Dieta Parker

Dieta Parker funziona per dimagrire? Schema e menù di esempio

La dieta Parker prende il nome dalla sua creatrice, Louise Parker ed è un regime alimentare che permette di perdere fino a 10 chili in un mese e mezzo. Louise Parker è una donna britannica appassionata di sport, fitness e nutrizione che ha deciso di sviluppare un piano alimentare povero di carboidrati da includere all’interno di uno stile di vita sano La sua dieta ha riscosso numerosi consensi, compresi quelli di alcune celebrità, tanto che la sua alimentazione è stata scelta e seguita anche da Kate Middleton ed Emma Thompson.

Migliori dimagranti in offerta

OffertaBestseller No. 1
DRENASLIM® DETOX - 240 COMPRESSE | Drenante Forte Dimagrante | Bromelina Forte | Detox Dimagrante Drenante Depurativo Antiossidante | Diuretico Forte con Bromelina, Orthosiphon, Gymnema, Finocchio
  • ⚡️AZIONE DETOX RAPIDA E FORTE: uno dei grandi benefici del nostro integratore drenante dimagrante è il suo potere di eliminare le tossine dal nostro organismo; infatti, non è solo depurativo per il fegato, ma regola e purifica l’intero apparato digerente. Drenaslim, grazie alla sua formula innovativa e performante, che comprende Bromelina, Finocchio, Orthosiphon, Tarassaco, Gymnema e Cactinea, è l’ideale per purificare il proprio organismo e per raggiungere il peso forma.
  • 🍍RICCO DI BROMELINA, AD EFFETTO ANTICELLULITE E SNELLENTE: La Bromelina è un principio attivo presente nel Gambo dell’Ananas ad alta attività proteolitica (2500 GDU/g). Essa contrasta gli inestetismi della cellulite (cuscinetti e buccia d’arancia), migliora la circolazione contribuendo al riassorbimento della ritenzione idrica e lavora sul trofismo cutaneo, migliorando l'aspetto e la tonicità della pelle, anch'essa vittima dell'infiammazione derivante dalla cellulite.
  • 🔥DRENANTE FORTE E PERDITA DI VOLUME: Drenaslim ha forti proprietà diuretiche, grazie all’azione mirata di Orthosiphon e Tarassaco, ed è un alleato naturale in un percorso dimagrante perché favorisce la perdita di volume: infatti la diuresi elimina le tossine che potrebbero trasformarsi in grassi. Inoltre, grazie all’azione della Gymnema, il nostro integratore può essere utilizzato anche come soppressare dell’appetito. Perfetto ad ogni cambio di stagione o in caso di eccesso di cibo.
OffertaBestseller No. 2
XLS Medical Forte 5 Capsule per la Perdita di Peso, Adatto a Donna e Uomo con 5 Benefici in 1, App My Nudge Plan Inclusa, 180 capsule
  • Perdita di peso progressiva ed equilibrata: le capsule bruciano i grassi pre-esistenti, per una riduzione dell' indice di massa corporea, anche su fianchi e vita e per un`inibizione della sensazione di fame
  • Integratore clinicamente testato: grazie a Okranol, un complesso erboristico di fibre vegetali, le compresse attivano i processi metabolici per una veloce combustione dei grassi pre-esistenti
  • App My Nudge Plan: possibilità di un piano personalizzato per la perdita del peso in 12 settimane, stimolando ad assumere una dieta bilanciata con un’attività fisica regolare - Risultati dal 1° mese

Un sistema basato su una “anti-dieta”

La dieta Parker è stata definita da molti “anti-dieta” e più che di un semplice regime alimentare è opportuno parlare dei suoi studi come un vero e proprio sistema basato su alcuni principi che permettano di seguire uno stile di vita sano. Non si tratta semplicemente di seguire un regime alimentare ipocalorico ed ipolipidico per perdere peso perché l’obiettivo è inserire la dieta Parker all’interno di un contesto di vita che includa altre abitudini salutari.

Spesso la parola dieta viene automaticamente associata a porzioni misere di cibo, sacrifici, restrizioni alimentari e attività fisica ai limiti dello stremo.

La dieta Parker nasce per proporre traguardi diversi con un piano ben strutturato e calibrato, che si basi su una dieta con pochi carboidrati, un’attività fisica costituita da allenamenti intelligenti, più alcuni utili consigli per combattere ansia e stress e facilitare il dimagrimento, oltre all’obiettivo giornaliero di almeno 10.000 passi per essere in forma e in equilibrio con corpo e mente.

Schema alimentare e menu di esempio della dieta Parker

La dieta Parker prevede cinque pasti giornalieri, con due spuntini oltre i tre principali. Ciascun pasto deve essere composto da gruppi di alimenti ben equilibrati. Colazione, pranzo e cena dovranno includere una porzione di proteine, una piccola quantità di carboidrati a basso indice glicemico e una serie di prodotti ricchi di grassi “buoni” Omega 3 e Omega 6.

Le proteine possono essere costituite da uova, pesce, carne (preferibilmente bianca), yogurt bianco magri, formaggi light e tofu. Tra i carboidrati sono ammessi gli ortaggi di stagione, eccetto le patate e tutte le verdure amidacee, la frutta di stagione, i cereali integrali e quelli ricchi di fibre come l’orzo, il farro, la crusca, l’avena ed il pane integrale o di segale. I grassi “buoni”, infine, si trovano in alcuni alimenti come l’olio vegetale (extra-vergine d’oliva) per condire i piatti oltre ad essere presente in semi, noci, uova, pesce (salmone in particolare) e avocado.

Prima della colazione sarebbe opportuno bere una spremuta di limone preparata con 150 ml di acqua fredda e 150 ml di acqua calda per depurare l’organismo. A questo punto si può iniziare la giornata con una colazione a base di yogurt greco bianco, frutti di bosco e frutta secca oppure in alternativa si può consumare una fetta di pane di segale tostato e delle uova.

A metà mattina si può fare uno spuntino con uno yogurt greco magro bianco (se non mangiato a colazione) oppure un frutto fresco di stagione e 5 mandorle. Il pranzo prevederà una bistecca di salmone con una porzione di verdure al vapore condite con olio extra-vergine d’oliva e semi di lino, mentre la merenda potrà essere fatta con una spremuta d’arancia o di pompelmo e 4 noci, la cena infine, potrà essere costituita con un cosciotto di pollo abbinato ad un tortino di verdure preparato con carote e zucchine e cotto al forno.

Durante la giornata sarebbe opportuno limitare il consumo di carboidrati e zuccheri al minimo e non bere più di tre caffè o tè, mentre sono liberamente consentiti infusi e tisane naturali e senza zucchero. Si consiglia, inoltre, di bere almeno due litri di acqua al giorno per favorire l’eliminazione di tossine e liquidi in eccesso evitando di sovraccaricare di lavoro fegato e reni a causa del regime alimentare più ricco di proteine.

Prodotti consigliati per risultati veloci e migliori

Sappiamo bene tutti che seguire una dieta è di per sé difficile. Allora a volte è il caso di “chiedere l’aiutino da casa” 🙂

In commercio per fortuna esistono prodotti efficaci che velocizzano il processo del dimagrimento e altri prodotti che rassodano il corpo. Per ottenere risultati migliori è consigliato comunque seguire una dieta, e aggiungere un integratore alimentare, e per quanto poco fare dell’attività fisica con degli semplici attrezzi da casa.

Tuttavia in alcuni casi questi prodotti si sono verificati efficaci anche senza dieta. Chiaramente i risultati sono sempre soggettivi. 

Ecco i consigli della redazione:

XLS Forte per Perdita Peso

  • 100% di origine naturale

  • Piano di perdita peso GRATIS

  • Clinicamente Testato

Rassoda ogni parte del corpo

  • Addominali 

  • Gambe e Braccia

  • Pettorali e Spalle

Le abitudini salutari contro lo stress

La dieta Parker si inserisce all’interno di uno schema di vita basato su delle abitudini nuove, migliorative e salutari. Nel manuale “Lean For Life” è possibile adottare tutti i consigli del’autrice per cambiare il proprio stile di vita, facilitare il dimagrimento e sentirsi meglio.

Modificando questi comportamenti e seguendo un regime alimentare low-carb sarà possibile perdere fino a due taglie in circa un mese e mezzo. La dieta da sola non basta però, perché per fare in modo che funzioni è necessario abbinare un programma strutturato di allenamento e adottare comportamenti e abitudini che riducano stress e ansia.

Numerose ricerche scientifiche hanno dimostrato che l’aumento del peso spesso dipende da situazioni di eccessivo stress ma per evitare di intraprendere terapie farmacologiche invasive si può invertire la rotta praticando alcuni esercizi e prendendo abitudini più sane.

Uno dei primi consigli forniti da Louise Parker riguarda l’uso dei dispositivi digitali come telefonini, tablet o PC. Questo andrebbe notevolmente ridotto perché l’organismo umano ed il corpo hanno bisogno di riposo.

L’autrice del programma ha spiegato quanto sia importante ritagliarsi dei momenti liberi da questi apparecchi per poter riuscire a garantirsi un sonno di almeno 7-8 ore. Ridurre la quantità di tempo dedicata ai social, ai videogiochi, al lavoro in ufficio permette di abbassare anche i livelli di stress che, a loro volta, rendono più facile perdere peso.

Per la Parker il modo più efficace per dimagrire rapidamente è compiere almeno 10.000 passi al giorno, con una camminata a passo svelto a cui abbinare altri esercizi mirati per la tonificazione e includendo sempre una sessione di stretching per proteggere la muscolatura e renderla più tonica ed elastica.

Infine, altre buoni abitudini suggerite nel manuale includono l’abbandono del vizio del fumo se presente, la riduzione del consumo di alcolici e la preferenza verso alimenti semplici, meglio se locali (a km 0) e di stagione, oltre che poveri di zuccheri e carboidrati e ricchi di proteine.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: non possono sostituirsi o integrare la diagnosi svolta dal medico. Tutte le informazioni non devono essere in alcun modo considerate come alternative alla diagnosi del medico curante, né tantomeno essere confuse e/o scambiate con la prescrizione di trattamenti e terapie. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. I prodotti sono recensiti a scopo informativo: non è possibile in nessun modo garantire risultati certi, le possibilità di riuscita di qualsiasi trattamento variano da paziente a paziente. Leggi il Disclaimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *