dieta militare

Dieta militare funziona per dimagrire? Schema e menù di esempio

Ultimamente si parla molto della dieta militare, un regime calorico che promette risultati strepitosi, addirittura la possibilità di perdere oltre 3 kg a settimana. Tuttavia, non tutti hanno le idee ben chiare su questo tipo di protocollo alimentare e sulla sua reale efficacia. Cerchiamo di fare chiarezza, comprendendo bene come va seguito, perché funziona e quali sono i possibili effetti collaterali che può comportare.

Migliori dimagranti in offerta

OffertaBestseller No. 1
DRENASLIM® DETOX - 240 COMPRESSE | Drenante Forte Dimagrante | Bromelina Forte | Detox Dimagrante Drenante Depurativo Antiossidante | Diuretico Forte con Bromelina, Orthosiphon, Gymnema, Finocchio
  • ⚡️AZIONE DETOX RAPIDA E FORTE: uno dei grandi benefici del nostro integratore drenante dimagrante è il suo potere di eliminare le tossine dal nostro organismo; infatti, non è solo depurativo per il fegato, ma regola e purifica l’intero apparato digerente. Drenaslim, grazie alla sua formula innovativa e performante, che comprende Bromelina, Finocchio, Orthosiphon, Tarassaco, Gymnema e Cactinea, è l’ideale per purificare il proprio organismo e per raggiungere il peso forma.
  • 🍍RICCO DI BROMELINA, AD EFFETTO ANTICELLULITE E SNELLENTE: La Bromelina è un principio attivo presente nel Gambo dell’Ananas ad alta attività proteolitica (2500 GDU/g). Essa contrasta gli inestetismi della cellulite (cuscinetti e buccia d’arancia), migliora la circolazione contribuendo al riassorbimento della ritenzione idrica e lavora sul trofismo cutaneo, migliorando l'aspetto e la tonicità della pelle, anch'essa vittima dell'infiammazione derivante dalla cellulite.
  • 🔥DRENANTE FORTE E PERDITA DI VOLUME: Drenaslim ha forti proprietà diuretiche, grazie all’azione mirata di Orthosiphon e Tarassaco, ed è un alleato naturale in un percorso dimagrante perché favorisce la perdita di volume: infatti la diuresi elimina le tossine che potrebbero trasformarsi in grassi. Inoltre, grazie all’azione della Gymnema, il nostro integratore può essere utilizzato anche come soppressare dell’appetito. Perfetto ad ogni cambio di stagione o in caso di eccesso di cibo.
OffertaBestseller No. 2
XLS Medical Forte 5 Capsule per la Perdita di Peso, Adatto a Donna e Uomo con 5 Benefici in 1, App My Nudge Plan Inclusa, 180 capsule
  • Perdita di peso progressiva ed equilibrata: le capsule bruciano i grassi pre-esistenti, per una riduzione dell' indice di massa corporea, anche su fianchi e vita e per un`inibizione della sensazione di fame
  • Integratore clinicamente testato: grazie a Okranol, un complesso erboristico di fibre vegetali, le compresse attivano i processi metabolici per una veloce combustione dei grassi pre-esistenti
  • App My Nudge Plan: possibilità di un piano personalizzato per la perdita del peso in 12 settimane, stimolando ad assumere una dieta bilanciata con un’attività fisica regolare - Risultati dal 1° mese

Cos’è la dieta militare e perché si chiama così

Qualcuno pensa erroneamente che la dieta militare si chiami così perché ricalca il tipo di alimentazione che seguono i militari. Non è così. Il suo nome deriva dal fatto che, per seguirla, servono costanza, motivazione e disciplina, proprio le caratteristiche richieste a un buon soldato. Infatti, questa dieta si articola così:

      • 3 giorni a settimana, di seguito, di regime alimentare fortemente restrittivo, solo 1000 calorie; (vedi anche la dieta da 1000 calorie)
      • 4 giorni liberi!

Questo schema può essere reiterato nel tempo, fino al raggiungimento del peso-forma o del proprio personale obiettivo. Quindi non ha una durata fissa. Ognuno può portarlo avanti finché non si ritiene soddisfatto del risultato.

La dieta militare funziona?

Sì, ed è per questo che sta diventando così famosa e popolare. La perdita di peso è reale e veloce, apprezzabile già dalla prima settimana di dieta. Assumere solo 1000 calorie al giorno per tre giorni, infatti, soprattutto se vi si abbina un programma di allenamento, crea un deficit calorico settimanale importante, che fa perdere kg in maniera molto veloce. Attenzione però. Prima di scegliere di provare questo regime alimentare è bene riflettere su alcuni punti importanti:

      • soprattutto all’inizio il calo di peso è dato principalmente dalla perdita di liquidi e di non adipe;
      • una riduzione calorica così importante può comportare la perdita di massa magra, cioè muscolo;
      • se si conduce una vita particolarmente impegnativa o si pratica molto sport, stare per tre giorni a 1000 calorie potrebbe compromettere la concentrazione o la performance sportiva perché non si hanno abbastanza energie.

Per chi è indicata la dieta militare?

La dieta militare potrebbe essere la soluzione ideale per:

      • coloro che devono perdere velocemente peso perché sono in condizione di sovrappeso oppure di obesità che inizia a compromettere la salute;
      • persone adulte e sane che vogliono risultati veloci ma sanno già che non riuscirebbero a mantenere la dieta per troppi giorni consecutivi.

Ideale anche da provare durante un periodo di ferie o di inattività, quando si è sicuri di non avere un elevato fabbisogno calorico perché non si sta attraversando un periodo particolarmente impegnativo a livello mentale o fisico.

A chi è controindicata?

Ai ragazzi in fase di crescita, che hanno comunque bisogno di un apporto calorico bilanciato e costante, alle donne in gravidanza o allattamento, a chi sta attraversando un periodo di vita molto stressante e impegnativo, agli sportivi professionisti che, invece, hanno fabbisogni calorici piuttosto elevati per poter rendere al massimo in allenamento o gara.

Lo schema tipo della dieta militare, da poter ripetere ogni settimana fino al conseguimento del risultato

La dieta militare prevede di organizzare la settimana alimentare seguendo, per i primi tre giorni uno schema fisso e per gli ultimi quattro mangiando a piacere. Ecco il menù.

Lunedì

      • Colazione: caffé o the verde, una fetta di pane con burro di arachidi, mezzo pompelmo al naturale o spremuto. (vedi anche la dieta del the verde!)
      • Pranzo: 80 grammi di tonno al naturale con una fetta di pane tostato.
      • Cena: 90 grammi di pollo, 100 grammi di fagiolini, una banana e una mela, due palline di gelato alla vaniglia.

Martedì

      • Colazione: caffé o the verde, una fetta di pane tostato, un uovo, una piccola banana.
      • Pranzo: 170 grammi di fiocchi di latte, 2 crackers e mezzo, un uovo.
      • Cena: 2 wurstel, 100 grammi di carote, 100 grammi di broccoli, mezza banana e una pallina di gelato alla vaniglia.

Mercoledì

      • Colazione: caffé o the verde, due crackers e mezzo, 30 grammi di Emmental, una piccola mela.
      • Pranzo: un uovo con una fetta di pane tostato.
      • Cena: 160 grammi di tonno al naturale, mezza banana, due palline di gelato alla vaniglia.

Durante questi tre giorni non si possono usare condimenti ma si possono bere liberamente caffé, the, tisane, infusi, orzo. Ovviamente senza l’aggiunta di zucchero né latte. Da non dimenticare l’acqua, per una corretta idratazione quotidiana. La dose di acqua consigliata dall’OMS per un individuo adulto è di circa un litro e mezzo/due al giorno, da sorseggiare durante tutto il corso della giornata.

Prodotti consigliati per risultati veloci e migliori

Sappiamo bene tutti che seguire una dieta è di per sé difficile. Allora a volte è il caso di “chiedere l’aiutino da casa” 🙂

In commercio per fortuna esistono prodotti efficaci che velocizzano il processo del dimagrimento e altri prodotti che rassodano il corpo. Per ottenere risultati migliori è consigliato comunque seguire una dieta, e aggiungere un integratore alimentare, e per quanto poco fare dell’attività fisica con degli semplici attrezzi da casa.

Tuttavia in alcuni casi questi prodotti si sono verificati efficaci anche senza dieta. Chiaramente i risultati sono sempre soggettivi. 

Ecco i consigli della redazione:

XLS Forte per Perdita Peso

  • 100% di origine naturale

  • Piano di perdita peso GRATIS

  • Clinicamente Testato

Rassoda ogni parte del corpo

  • Addominali 

  • Gambe e Braccia

  • Pettorali e Spalle

Dieta militare: come evitare di perdere massa magra?

Quando si inizia a seguire un regime dimagrante fortemente ipocalorico esiste il reale rischio che la perdita di peso sia rappresentata non solo dal consumo di grasso ma anche dalla perdita di muscolo. Per cercare di evitare questa condizione, che porterebbe ad avere un corpo sì più magro ma anche meno tonico, è importante allenare la muscolatura e offrirle sempre stimoli diversi.

Il consiglio è di allenarsi durante i quattro giorni di alimentazione libera, quando si forniscono al corpo le giuste calorie e i nutrienti necessari per avere un alto livello di energia e quindi per potersi allenare intensamente.

Chi segue la dieta militare introduce settimanalmente poche calorie: quindi non ha bisogno di fare attività aerobica per smaltirne di ulteriori. Meglio puntare su sport specifici per tonificare, rassodare e promuovere la crescita muscolare. Quindi: sala pesi, corpo libero, attività rassodanti come acquagym e step. Un paio di sedute a settimana sono sufficienti. Con deficit calorici così importanti, infatti, non è consigliabile eccedere in sforzi fisici.

È vero che la dieta militare può favorire l’effetto yo-yo?

Tra le altre critiche che molti muovono alla dieta militare c’è l’accusa di essere sbilanciata e di promuovere l’effetto yo-yo. In effetti questa è una possibilità. Se si segue il regime a 1000 calorie per tre giorni e poi, nei restanti quattro liberi, si mangia senza controllo, è possibile che l’ago della bilancia segni un peso il giovedì mattina e un incremento, anche importante, la domenica sera.

Il giusto atteggiamento affinché la dieta militare funzioni è attenersi allo schema fisso dal lunedì al mercoledì e poi, nei giorni liberi, seguire un’alimentazione bilanciata, controllata e normocalorica, senza eccessi.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: non possono sostituirsi o integrare la diagnosi svolta dal medico. Tutte le informazioni non devono essere in alcun modo considerate come alternative alla diagnosi del medico curante, né tantomeno essere confuse e/o scambiate con la prescrizione di trattamenti e terapie. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. I prodotti sono recensiti a scopo informativo: non è possibile in nessun modo garantire risultati certi, le possibilità di riuscita di qualsiasi trattamento variano da paziente a paziente. Leggi il Disclaimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *