Dieta dopo Pasqua

Dieta dopo Pasqua come funziona per dimagrire? Schema e menù di esempio

Pasqua è sinonimo di pranzi in famiglia, pic-nic di Pasquetta con gli amici, cibi deliziosi, pietanze elaborate, dolci della tradizione a cui è davvero molto difficile rinunciare. Il rischio è, però, di ritrovarsi il martedì con la bilancia che segnala qualche chilo in più, una sensazione di pienezza e gonfiore e i jeans che stentano ad allacciarsi. Come risolvere in poco tempo e tornare alle sane abitudini? Si può provare con la dieta dopo Pasqua.

Migliori dimagranti in offerta

OffertaBestseller No. 1
DRENASLIM® DETOX - 240 COMPRESSE | Drenante Forte Dimagrante | Bromelina Forte | Detox Dimagrante Drenante Depurativo Antiossidante | Diuretico Forte con Bromelina, Orthosiphon, Gymnema, Finocchio
  • ⚡️AZIONE DETOX RAPIDA E FORTE: uno dei grandi benefici del nostro integratore drenante dimagrante è il suo potere di eliminare le tossine dal nostro organismo; infatti, non è solo depurativo per il fegato, ma regola e purifica l’intero apparato digerente. Drenaslim, grazie alla sua formula innovativa e performante, che comprende Bromelina, Finocchio, Orthosiphon, Tarassaco, Gymnema e Cactinea, è l’ideale per purificare il proprio organismo e per raggiungere il peso forma.
  • 🍍RICCO DI BROMELINA, AD EFFETTO ANTICELLULITE E SNELLENTE: La Bromelina è un principio attivo presente nel Gambo dell’Ananas ad alta attività proteolitica (2500 GDU/g). Essa contrasta gli inestetismi della cellulite (cuscinetti e buccia d’arancia), migliora la circolazione contribuendo al riassorbimento della ritenzione idrica e lavora sul trofismo cutaneo, migliorando l'aspetto e la tonicità della pelle, anch'essa vittima dell'infiammazione derivante dalla cellulite.
  • 🔥DRENANTE FORTE E PERDITA DI VOLUME: Drenaslim ha forti proprietà diuretiche, grazie all’azione mirata di Orthosiphon e Tarassaco, ed è un alleato naturale in un percorso dimagrante perché favorisce la perdita di volume: infatti la diuresi elimina le tossine che potrebbero trasformarsi in grassi. Inoltre, grazie all’azione della Gymnema, il nostro integratore può essere utilizzato anche come soppressare dell’appetito. Perfetto ad ogni cambio di stagione o in caso di eccesso di cibo.
OffertaBestseller No. 2
XLS Medical Forte 5 Capsule per la Perdita di Peso, Adatto a Donna e Uomo con 5 Benefici in 1, App My Nudge Plan Inclusa, 180 capsule
  • Perdita di peso progressiva ed equilibrata: le capsule bruciano i grassi pre-esistenti, per una riduzione dell' indice di massa corporea, anche su fianchi e vita e per un`inibizione della sensazione di fame
  • Integratore clinicamente testato: grazie a Okranol, un complesso erboristico di fibre vegetali, le compresse attivano i processi metabolici per una veloce combustione dei grassi pre-esistenti
  • App My Nudge Plan: possibilità di un piano personalizzato per la perdita del peso in 12 settimane, stimolando ad assumere una dieta bilanciata con un’attività fisica regolare - Risultati dal 1° mese

Dieta dopo Pasqua: porre rimedio agli eccessi

Durante le feste è impossibile stare a dieta e rinunciare alle prelibatezze che familiari e amici sono pronti ad offrire. In effetti, concedersi pranzi e cene in compagnia, con ottimo cibo e qualche bicchiere di buon vino o spumante, è un giusto atteggiamento. Ricordiamoci sempre che uno sgarro di due giorni non compromette uno stile di vita sano tenuto per tutto l’anno. Può, anzi, rappresentare un momento di relax, sia fisico che mentale, in cui ci si gode i propri piatti preferiti senza pensare troppo alle calorie né farsi venire sensi di colpa. Tuttavia, dopo un paio di giorni di eccessi, soprattutto se non si è abituati, è facile avvertire un po’ di malessere: gonfiore, pesantezza e qualche chilo in più.

Perché si ingrassa così velocemente?

La prima buona notizia è che i chili accumulati in due giorni non sono effettivo adipe. Si tratta più che altro di liquidi accumulati, cibo ancora stazionante nello stomaco e nell’intestino, gonfiore prodotto da processi digestivi lenti e complessi. Pertanto, tutto il peso accumulato a Pasqua si può facilmente smaltire in pochi giorni, grazie alla dieta dopo Pasqua.

Cos’è la dieta dopo Pasqua?

Un regime alimentare, dalla durata variabile, che permette di perdere velocemente il peso acquisito durante le giornate di festa. In linea di massima si tratta più che altro di un protocollo alimentare detox, non particolarmente restrittivo in termini di calorie ma molto attento per quanto riguarda la scelta degli alimenti e l’abbinamento tra loro. Quando si eccede con cibi grassi, salati, dolci e alcol, la reazione immediata del corpo è:

      • accumulare liquidi, che servono per potersene assicurare una giusta scorta per sostenere quella che sarà una digestione molto lenta, che può durare anche 24-48 ore;
      • innescare meccanismi digestivi supplementari, che producono a loro volta gas, che danno sensazione di gonfiore;
      • cercare di assimilare più possibile nutrienti di cui generalmente avvertono la mancanza, come sale e zucchero, quindi la digestione viene rallentata e si prova quel fastidioso senso di pesantezza.

In questi casi non serve perdere grasso, in quanto non è adipe ciò che si è accumulato. Molto meglio puntare su una strategia detox. Che:

      • aiuta il fegato;
      • diluisce i nutrienti rendendoli più facilmente metabolizzabili;
      • elimina e drena i liquidi superflui;
      • disintossica stomaco e intestino e ne ripristina la naturale funzionalità.

Come funziona la dieta dopo Pasqua?

Alcune regole generali per strutturare un’efficace dieta dopo Pasqua detossinante e snellente.

      • Non saltare i pasti. Il martedì dopo Pasquetta, al risveglio, è bene iniziare facendo colazione, come se fosse un giorno normale. Digiunare non aiuterà affatto l’organismo a riprendere la normale efficienza, anzi, rallenterà ancora di più il metabolismo.
      • Imporsi, nei giorni seguenti, di fare un po’ di attività fisica aerobica. Per esempio una passeggiata, un giro in bicicletta, una corsa o una sessione extra in palestra.
      • Bere più acqua del solito. Quindi arrivare anche a due e litri e mezzo al giorno.
      • Assumere qualche tisana specifica per promuovere la buona digestione e il drenaggio dei liquidi. Perfette quelle a base di finocchio, betulla, ortica.

Linee guida della dieta dopo Pasqua

La dieta dopo Pasqua non deve essere un regime restrittivo e ipocalorico. Si possono abbassare leggermente le calorie, soprattutto se nei giorni di festa si è un po’ esagerato, ma meglio che il deficit non sia eccessivo, per evitare rallentamenti metabolici. Quindi è bene calcolare la giornata alimentare basandosi sul fabbisogno energetico normale e togliere, al massimo, 2-300 calorie. Il regime alimentare detox può durare dai 2 ai 7 giorni. Diciamo fino al raggiungimento dell’obiettivo, ossia tornare al peso pre-feste.

Menù tipo della dieta dopo Pasqua

      • Appena svegli: un grosso bicchiere di acqua tiepida con limone e zenzero. Il limone è un regolatore intestinale naturale, oltre ad avere blande proprietà disinfettanti e antisettiche. Lo zenzero è un tonico, aiuta a sostenere il metabolismo e ha anche una funzione detox e leggermente antibiotica.
      • Colazione: evitare i latticini, che possono creare fermentazione, e preferire una bevanda vegetale come latte di soia, di cocco o di avena. Abbinare alla bevanda un paio di biscotti secchi o un paio di fette biscottate con un velo di marmellata o confettura senza zuccheri aggiunti o di miele.
      • Spuntino: una tisana diuretica senza zucchero. Se si desidera si può insaporire con cannella, zenzero, bacca di vaniglia, dolcificante a zero calorie.
      • Pranzo: meglio limitare i carboidrati per qualche giorno. Preferibile pranzare con una porzione di pesce con contorno di verdure, il tutto cotto al vapore, condito con un filo di olio EVO e limone.
      • Merenda: frutta non troppo zuccherina ad esempio mela, accompagnata da una tazza di the verde o una tisana. Oppure un centrifugato di verdura ad esempio finocchio, cetriolo, pomodoro, sedano.
      • Cena: anche in questo caso attenzione alla fonte di carboidrati. Perfette le patate, amidacee ma non troppo caloriche, da scegliere come contorno a un petto di pollo o di tacchino alla griglia.
      • Prima di dormire: una tisana relax o una tazza di camomilla insaporita con limone e poco miele.

Evitare, per qualche giorno, il caffè. Infatti, la caffeina può esacerbare la ritenzione idrica. Naturalmente da evitare anche tutte le bevande gassate e zuccherate, succhi di frutta inclusi, e alcolici.

Prodotti consigliati per risultati veloci e migliori

Sappiamo bene tutti che seguire una dieta è di per sé difficile. Allora a volte è il caso di “chiedere l’aiutino da casa” 🙂

In commercio per fortuna esistono prodotti efficaci che velocizzano il processo del dimagrimento e altri prodotti che rassodano il corpo. Per ottenere risultati migliori è consigliato comunque seguire una dieta, e aggiungere un integratore alimentare, e per quanto poco fare dell’attività fisica con degli semplici attrezzi da casa.

Tuttavia in alcuni casi questi prodotti si sono verificati efficaci anche senza dieta. Chiaramente i risultati sono sempre soggettivi. 

Ecco i consigli della redazione:

XLS Forte per Perdita Peso

  • 100% di origine naturale

  • Piano di perdita peso GRATIS

  • Clinicamente Testato

Rassoda ogni parte del corpo

  • Addominali 

  • Gambe e Braccia

  • Pettorali e Spalle

La dieta dopo Pasqua funziona?

Un regime dietetico detox, che predilige proteine nobili e fonti di carboidrati a basso indice glicemico, se portato avanti per qualche giorno dà risultato immediato. Inoltre, consumare frutta e verdura poco zuccherine e abbondare con i liquidi come acqua e infusi, aiuta a drenare tutti i liquidi in eccesso. In pochi giorni i chili presi durante le vacanze pasquali saranno solo un ricordo.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: non possono sostituirsi o integrare la diagnosi svolta dal medico. Tutte le informazioni non devono essere in alcun modo considerate come alternative alla diagnosi del medico curante, né tantomeno essere confuse e/o scambiate con la prescrizione di trattamenti e terapie. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. I prodotti sono recensiti a scopo informativo: non è possibile in nessun modo garantire risultati certi, le possibilità di riuscita di qualsiasi trattamento variano da paziente a paziente. Leggi il Disclaimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *