Dieta dello yogourt

Dieta dello Yogourt funziona per dimagrire? Schema e menù di esempio

La dieta dell’yogurt è basata su un alimento completo che vanta eccellenti proprietà nutrizionali in grado di svolgere importanti funzioni a partire dall’età più giovanile fino a quella più anziana. I benefici dello yogurt sono riconosciuti e non è un caso se i migliori trattamenti di bellezza di tempo venivano eseguiti spalmandosi sul viso o sulla pelle delle braccia questa “miracolosa crema di latte”, ancora oggi molto in auge nei migliori centri estetici.

La dieta dello yogurt: cos’è?

Con la dieta dello yogurt si identifica un regime alimentare ridotto basato ovviamente sullo yogurt, con l’aggiunta di pochi altri alimenti che hanno il compito di fornire un apporto nutrizionale più completo e meno limitativo. Ciò non significa che sia una dieta equilibrata e proprio per questo tale strategia è da seguire per 2-3 giorni al massimo. C’è chi si sbilancia e arriva fino a 5, ma in questo caso è fortemente consigliabile sentire il parere del proprio medico curante.

Lo yogurt fa benissimo anche alla pelle e proprio l’epidermide potrà beneficiare di questo breve periodo dietetico, fossero anche solamente un paio di giorni. Inoltre la dieta dello yogurt funziona pure nell’ottimizzazione delle funzioni intestinali ed è dunque apprezzata da coloro i quali non vantano grande regolarità e soffrono di gonfiore addominale.

Infine, come è giusto che sia, si registra pure un calo del peso corporeo, frutto più che altro di alcuni giorni in cui le calorie assunte sono limitate.

Di per sè la dieta dello yogurt non viene tanto inquadrata come un regime alimentare per dimagrire, ma per depurare l’organismo e donare all’intestino nuova vita. Ci sono giorni in cui si esagera con il cibo, in cui si mangia “male” oppure in maniera non regolare, tra pranzi di lavoro, inviti di amici, eventi da festeggiare. Grazie alla dieta basata sullo yogurt, nell’arco di 2-3 giorni è possibile fare un “reset” nutrizionale, compensando gli eccessi dei giorni precedenti.

La dieta dello yogurt: come funziona?

Sicuramente l’alimento principale è nutritivo, fa bene a tutti e non presenta grandi effetti collaterali (tranne per chi presenta allergie e intolleranze al latte e derivati per i quali la dieta dello yogurt è fortemente sconsigliata), ma non è in grado di fornire un apporto equilibrato di tutte le sostanze che l’organismo richiede. Infatti lo yogurt possiede molte proteine, pochi grassi e pochissimi carboidrati (specialmente se magro e senza zuccheri).

Ci sono delle regole importanti da rispettare che consentono a tale dieta di poter avere successo, a partire dai momenti in cui mangiare o bere. Colazione, spuntino mattutino, pranzo, merenda e cena: questi cinque break sono irrinunciabili.

La giornata deve iniziare con un bicchiere di acqua naturale bevuta non fredda. La colazione prevede 200 grammi di yogurt naturale e possibilmente magro, accompagnato da un the o da un infuso da bere senza zucchero oppure da un caffè amaro (eventualmente sono ammessi i dolcificanti). Sono accettati anche i cereali che possono essere aggiunti al vasetto di yogurt.

Quando arriva il momento della pausa mattutina, meglio orientarsi su una tazza di the verde (vedi anche la dieta del the verde!), la cui funzione depurante rafforza quella dello yogurt, mentre a metà pomeriggio il senso di fame verrà saziato da un frutto di stagione. Vi è un’altra concessione nonostante il regime alimentare sia abbastanza rigido: alla sera, prima di andare a dormire, possibilmente almeno 90 minuti dopo aver terminato la cena, è possibile mangiare 3-4 prugne secche e bere una tisana rilassante oppure depurativa.

Questo piccolo trucco favorirà la regolarizzazione dell’intestino e delle sue funzioni.
Il tutto funzionerà molto meglio se verranno assunti circa 2 litri di acqua al giorno.

Dieta dello yogurt: come fare per seguirla con successo

Per fare in modo che la dieta dello yogurt possa avere successo è necessario seguire le regole in modo ferreo per quei pochissimi giorni di sviluppo. Durante tale periodo è bene evitare dolci, zuccheri, alcolici, bibite gassate, succhi di frutta confezionati, cibi con ricchi condimenti.

Inoltre scegliere uno yogurt naturale, magro, senza frutta a pezzi e magari con dei fermenti lattici vivi (esistono yogurt con lactobacilli e bifidus), favorisce il pieno successo della dieta, esaltandone gli effetti.

Molti esperti consigliano di non vedere la dieta dello yogurt come vero e proprio metodo di dimagrimento, ma invitano a soffermarsi sulle molteplici proprietà che questo alimento può fornire, anche in integrazione ad altri regimi dietetici.

Schema e menu di esempio

Ecco uno schema di esempio basato su 5 giorni, con la possibilità di ridurlo a 2-3 giorni a seconda delle proprie esigenze.

  • Primo giorno: per pranzo consigliati 300 grammi di yogurt naturale e una insalata mista con ravanelli e un paio di cetrioli, mentre alla sera è concesso un minestrone di verdure e come dessert 200 grammi di yogurt magro al quale è possibile aggiungere 2-3 noci tritate.
  • Secondo giorno: il pranzo è suggerito con una piccola porzione di riso bollito (magari integrale), del tonno al naturale e una insalata di pomodori, mentre alla sera la cena contempla 300 grammi di yogurt con un paio di frutti di stagione.
  • Terzo giorno: pesce al vapore (ad esempio merluzzo) con delle verdure cotte o crude senza troppi condimenti per pranzo, mentre per cena la scelta ricade sullo yogurt come per la sera precedente o con della macedonia (non di quelle pre confezionate).
  • Quarto giorno: ancora pesce per il pranzo e il consiglio cade su del salmone alla griglia condito con un sottilissimo filo di olio extravergine di oliva e del limone (vedi anche dieta dei limoni). Se piacciono i cavolfiori, una sana cottura al vapore potrebbe regalare un buon contorno. Se non piacciono, invece, la solita insalatina mista va più che bene. La cena prevede 300 grammi di yogurt con cereali o cornflakes e come finale dei frutti di bosco che si possono anche miscelare insieme.
  • Quinto giorno: si replica il pranzo del secondo giorno, eliminando però il tonno e aggiungendo insalata verde, mentre per cena 300 grammi di yogurt e a seguire un paio di kiwi e un paio di agrumi, per rafforzare il potere disintossicante.

Prodotti consigliati per risultati veloci e migliori

Sappiamo bene tutti che seguire una dieta è di per sé difficile. Allora a volte è il caso di “chiedere l’aiutino da casa” 🙂

In commercio per fortuna esistono prodotti efficaci che velocizzano il processo del dimagrimento e altri prodotti che rassodano il corpo. Per ottenere risultati migliori è consigliato comunque seguire una dieta, e aggiungere un integratore alimentare, e per quanto poco fare dell’attività fisica con degli semplici attrezzi da casa.

Tuttavia in alcuni casi questi prodotti si sono verificati efficaci anche senza dieta. Chiaramente i risultati sono sempre soggettivi. 

Ecco i consigli della redazione:

Il più efficace

  • Riduce il peso

  • Riduce il grasso

  • Riduce l'appetito

L'offerta migliore

  • Accelera il metabolismo

  • Controllo della fame

  • Ricostituente

Rassoda ogni parte del corpo

  • Bastano 10 minuti al giorno

  • Lavora su ogni muscolo

  • Combina esercizi cardio e tonici

L'ideale per ventre piatto e per scolpire gli addominali

  • Brucia i grassi

  • Da usare in qualsiasi momento

  • Bastano 10 minuti al giorno

Per rassodare i glutei

  • Rassoda i glutei

  • Scolpisce le gambe

  • Risultati rapidi

I prodotti consigliati che trovate all’interno degli articoli informativi, come per esempio gli articoli sulle diete, non fanno parte di quella specifica dieta, o metodo, o esercizio, o trattamento ecc ecc, ma sono solo un suggerimento aggiuntivo da parte della redazione, e la loro efficacia è sempre soggettiva. Inoltre dovresti sempre consultare un professionista prima di assumere e/o usare i prodotti suggeriti in questo sito web.
Le diete che trovate descritte in questo sito, sono solo a scopo informativo. Le diete di personaggi famosi, o di marchi registrati, o di aziende specifiche, che trovate in questo sito vanno sempre verificate con le fonti ufficiali in quanto non essendo noi gli autori e fondatori delle diete in questione, potrebbero talvolta esserci delle incongruenze. Tuttavia prima di seguire qualsiasi dieta consulta uno specialista. I nostri articoli sono a scopo informativo.
Gli esercizi fisici descritti in questo sito sono solo a titolo informativo. Prima di seguire qualsiasi esercizio, consultare un professionista del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il dimagrante più venduto in ItaliaSCOPRI DI PIU'