dieta del pugile

Dieta del pugile come funziona per dimagrire? Schema e menù di esempio

La dieta del pugile consente di perdere peso pur con un piano alimentare che prevede l’assunzione di parecchie calorie giornaliere, circa 3000. Questo tipo di dieta deve tuttavia essere seguita da chi pratica la boxe in maniera assidua e costante, con degli allenamenti intensivi che richiedono un elevato dispendio di energie.

Migliori dimagranti in offerta

Bestseller No. 1
BluForce 120 Compresse - Brucia Grassi Potenti Veloci - Drenante Forte Dimagrante Efficace - Per Dimagrire Velocemente 100% Naturale
  • DIMAGRIRE VELOCEMENTE : Nuova combinazione di 3 fattori fondamentali per dimagrire in modo rapido e naturale! BRUCIARE I GRASSI, DRENARE E TONIFICARE, FARE UNA DIETA SENZA STRESS CON IL GIUSTO APPROCCIO EMOTIVO. BluForce 3 contenente: Glucomannano, L-Triptofano, Melone Amaro Momordica Charantia, Carvi Frutto Cumino dei Prati, Cannella, Giaranà, Cromo, Zinco, Vitamina B6, dosati in modo equilibrato da ricercatori qualificati per raggiungere velocemente i tuoi risultati
  • BRUCIA GRASSI POTENTI VELOCI : Potente brucia grassi naturale per perdere peso velocemente. Contrasta la fame nervosa l’accumulo e la produzione di grassi. Controlla efficacemente il metabolismo, favorendo il dimagrimento. Acceleratore Metabolico per la perdita di peso per una pancia piatta
  • DIMAGRANTE FORTE E VELOCE DONNA: Ingredienti potenti termogenici naturali. Aumentano l’uso dei grassi come fonte di energia e stimolano l’organismo a bruciare più calorie del necessario. Fra i migliori integratori per dimagrire in grado di calibrare il livello la sensazione di sazietà, fornire la giusta energia per spegnere il senso di fame
OffertaBestseller No. 2
MYTREELABS® Bromelina Forte Drenante 2500GDU(DIETA DETOX DRENANTE INCLUSA) +Vitamina C, 120CPS, Estratto d'Ananas Drenante Forte Anticellulite, Enzimi Digestivi & Microcircolo -VEGAN & MADE IN ITALY
  • DIETA DRENANTE DETOX IN REGALO: Ottieni Gratuitamente la nostra Dieta DIGITALE Scansionando il QRCODE presente sul Retro dell'Etichetta. Troverai Consigli sull'Utilizzo e una Dieta di 7giorni per Contrastare gli Effetti della Ritenzione Idrica
  • ARRICCHITA CON VITAMINA C: la Bromelina ha un effetto già di suo Antiossidante, ma per potenziarla abbiamo aggiunto un'ottima dose di vitamina C. Noi di MYTREELABS Utilizziamo Solo MATERIE PRIME DI ALTISSIMA QUALITÀ, garantendo Sicurezza ed Efficacia
  • DRENANTE, ANTICELLULITE E DIGESTIVO: La Bromelina 500 mg ricavata dal Gambo d’Ananas, Favorisce Digestione, Drenaggio dei Liquidi e conseguente Eliminazione della Cellulite Gambe e Glutei, Ottimo come Drenante Gambe e Antinfiammatorio Naturale.

Perché la dieta del pugile fa dimagrire

La dieta del pugile permette di dimagrire perché, durante le competizioni, il pugile perde molte calorie.
I pasti devono essere porzionati in base al peso dell’atleta ma anche al grado di allineamento ed è importante fare circa sei pasti al giorno.

La proporzione dell’assunzione delle calorie segue un calcolo ben preciso che consiste nel suddividere il numero di pasti per il totale delle calorie che devono essere assunte. Nel caso della dieta del pugile, che prevede l’assunzione di 3000 calorie al giorno, occorre assumere 500 calorie a pasto (3000/6) da ripartire in maniera omogenea nell’arco della giornata.

Di queste 3000 calorie, il 60% circa deve essere composto da carboidrati e la restante percentuale suddivisa da proteine e grassi che vanno poi ripartiti nell’arco della giornata.

Schema di alimentazione nella dieta del pugile

Uno schema tipo di alimentazione nella dieta del pugile prevede colazione, pranzo cena e due o tre spuntini.
Nella colazione devono essere inseriti il 20% dei nutrienti, ripartiti tra carboidrati e da una buona dose di proteine. I carboidrati devono essere molti perché consentono all’atleta di avere l’energia giusta per un incontro o per l’allenamento.

Lo spuntino mattutino è molto importante per spezzare la fame e va fatto con frutta di stagione. In genere la frutta, nella dieta del pugile, non deve mai essere consumata insieme ai pasti principali perché causa una cattiva digestione.

Nel pranzo devono essere apportati alimenti pari al 30% della nutrizione giornaliera e i cibi da consumare sono carboidrati e proteine, Nel pranzo non devono mancare le verdure che permettono all’organismo di avere la giusta dose di sali minerali e fibre.

Lo spuntino pomeridiano va fatto come quello mattutino e in genere sempre dopo l’allenamento e prevede l’assunzione di carboidrati che permettono al corpo di integrare la perdita glicogena e favorire il recupero muscolare.

Durante la cena va inserito il 30% restante della nutrizione quotidiana e si basa su esclusivi alimenti proteici perché poi, durante il riposo notturno, non ci sarà un gran dispendio di energia.

Menù di esempio nella dieta del pugile

Nella dieta del pugile non è sempre facile individuare un menù valido per tutti perché questo deve essere predisposto in base alle caratteristiche dell’atleta, come peso, altezza ed età e prende come riferimento anche la presenza di eventuali allenamenti intensivi oppure di un incontro imminente.
Anche se quindi non è possibile fornire una dieta precisa, è comunque possibile definire alcuni consigli che permettono di perdere peso seguendo una giusta alimentazione.

Colazione

La colazione, che rappresenta il primo pasto della giornata, deve essere ricca di carboidrati perché la boxe è uno sport fortemente aerobico che richiede un’elevata quantità di energie che serviranno per gli allenamenti e per gli incontri. Nella colazione devono quindi essere inseriti alimenti che danno la giusta potenza, che siano a basso contenuto di grassi ma che abbiano un elevato apporto energetico che deve essere rilasciato in tempi più o meno lunghi. Nella colazione sono quindi perfetti la frutta e l’avena ma anche le uova o le patate, da mangiare insieme a un caffè e a una spremuta di arancia o pompelmo,

Spuntino mattutino

Nello spuntino mattutino sono ammesse diverse varietà di frutta come banane, a elevato contenuto di potassio che evitano la comparsa di crampi e dolori muscolari.

Pranzo

Nel pranzo devono essere presenti carboidrati e alimenti proteici. In particolare sono perfetti i fagioli, lenticchie e ceci, patate e carne rossa o bianca. Quando ci si allena al mattino, fare un pasto a base di proteine è molto importante per riparare i muscoli, che possono essere compromessi durante l’allenamento e inserire anche delle uova e del pesce azzurro.

Nel pranzo non devono poi mancare i grassi che permettono ai pugili di mantenere le funzioni corporee. I grassi migliori da assumere sono gli acidi Omega 3 e Omega 6 presenti in pesci azzurri ma anche nel salmone e nel tonno.

Spuntino pomeriggio

Lo spuntino del pomeriggio deve essere ricco di alimenti come frutta e verdura. Per la dieta del pugile sono perfetti anche frullati e centrifugati.

Cena

Per il pasto serale è importante l’assunzione di carni bianche che presentano una buona quantità di proteine e un basso contenuto di grassi come, per esempio, il pollo o il tacchino. Possono inoltre essere inseriti nel pasto serale anche le carni rosse magre, come il vitello, albumi di uova, ricche di proteine e con pochi grassi e carboidrati complessi come il pane.

Come alimento ricco di carboidrati, nella dieta del pugile ci sono poi farina d’avena, riso, patata dolce o patata normale e verdure ricche di fibre come broccoli, cavolfiori, funghi, cetrioli e spinaci.

Prodotti consigliati per risultati veloci e migliori

Sappiamo bene tutti che seguire una dieta è di per sé difficile. Allora a volte è il caso di “chiedere l’aiutino da casa” 🙂

In commercio per fortuna esistono prodotti efficaci che velocizzano il processo del dimagrimento e altri prodotti che rassodano il corpo. Per ottenere risultati migliori è consigliato comunque seguire una dieta, e aggiungere un integratore alimentare, e per quanto poco fare dell’attività fisica con degli semplici attrezzi da casa.

Tuttavia in alcuni casi questi prodotti si sono verificati efficaci anche senza dieta. Chiaramente i risultati sono sempre soggettivi. 

Ecco i consigli della redazione:

XLS Forte per Perdita Peso

  • 100% di origine naturale

  • Piano di perdita peso GRATIS

  • Clinicamente Testato

Rassoda ogni parte del corpo

  • Addominali 

  • Gambe e Braccia

  • Pettorali e Spalle

Consigli utili sulla dieta del pugile

La dieta del pugile non può essere seguita da chiunque perché non permette di dimagrire se non si praticano allenamenti intensivi. Tuttavia, alcuni consigli possono essere utili a chi si approccia a questo sport da poco tempo. In particolare non deve mai mancare la frutta, da consumare prevalentemente come spuntino e le verdure, ricche di fibre e di sali minerali.

Oltre a questo, nella dieta del pugile non sono ammesse le bevande zuccherate e gassate, gli alimenti fritti, i cibi carichi di zuccheri superflui e i condimenti troppo grassi come per esempio la maionese.
Anche il consumo di alcolici deve essere limitato poiché causa ritenzione idrica.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: non possono sostituirsi o integrare la diagnosi svolta dal medico. Tutte le informazioni non devono essere in alcun modo considerate come alternative alla diagnosi del medico curante, né tantomeno essere confuse e/o scambiate con la prescrizione di trattamenti e terapie. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. I prodotti sono recensiti a scopo informativo: non è possibile in nessun modo garantire risultati certi, le possibilità di riuscita di qualsiasi trattamento variano da paziente a paziente. Leggi il Disclaimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *