Dieta del pesce

Dieta del pesce funziona per dimagrire? Schema e menù di esempio

Dalle carni tenere e saporite, il pesce è l’alleato perfetto per perdere peso ma con gusto. Sazia, scongiura la fame nervosa e contribuisce a fare il pieno di benessere. Fonte di acidi grassi polinsaturi Omega 3 e 6, stimola il metabolismo, contrasta il colesterolo, riduce i trigliceridi nel sangue, abbassa la pressione sanguigna e protegge cuore e arterie.

Migliori dimagranti in offerta

OffertaBestseller No. 1
Brucia Grassi Potenti Veloci. Drenante forte Dimagrante con Garcinia, L-Tirosina, Spirulina e Piperina. Termogenico 60 capsule keto per dimagrire. Accelera il Metabolismo, favorisce la Perdita Peso.
  • BRUCIA GRASSI POTENTI VELOCI: Hello Fat è un potente brucia grassi naturale che aiuta a perdere peso. Contrasta la fame nervosa e accelera il metabolismo, favorendo l'effetto bruciagrassi. Aiuta a normalizzare i livelli di glucosio, contrasta l’accumulo e la produzione di grassi
  • DIMAGRANTE FORTE E VELOCE DONNA: GARCINIA CAMBOGIA e ARANCIO AMARO sono due potenti termogenici naturali. Aumentano l’uso dei grassi come fonte di energia e stimolano l’organismo a bruciare più calorie del necessario. Risultati visibili nelle zone più critiche dell’adipe, pancia piatta
  • INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: la Garcinia Cambogia è in grado di calibrare il livello di Serotonina, l’ormone incaricato della sensazione di sazietà e contrasta la fame nervosa; La SPIRULINA invece, è ricca di proteine, vitamine e minerali che forniscono la giusta energia per spegnere il senso di fame
Bestseller No. 2
Boost Nutrition Brucia Grassi Potenti Veloci, Drenante Forte Dimagrante Efficace, 120 Capsule per Dimagrire Velocemente Donna e Uomo con Glucomannano, Carnitina, Bromelina, Te' Verde - Made in Italy
  • Programma perdita di peso di 1 mese: Programma brucia grassi di 1 mese: 120 pillole di alta qualità made in Italy progettate per sostenere le diete ipocaloriche.

Alimento ipocalorico, non è una minaccia per il girovita. Da consumare almeno 2-3 volte a settimana, il pesce si presta a diverse preparazioni. A favore di una dieta salutare, è preferibile consumare alimenti provenienti dal mare aperto ed in particolare dal Mediterraneo, evitando quelli da allevamento perché cresciuti con antibiotici e mangimi.

Ma la dieta del pesce funziona davvero? Scopriamolo insieme e vediamo qualche esempio di menù.

Cos’è la dieta del pesce e in cosa consiste?

Il pesce ricco di zinco, fosforo, iodio, fluoro e calcio, è un ottimo alimento completo e capace di stimolare le funzioni intellettive, nonché di riattivare il metabolismo. Inoltre, favorisce il corretto funzionamento della tiroide, protegge le ossa prevenendo l’osteoporosi ed acuisce memoria e vista. Fonte di Omega 3 e 6 e di proteine nobili, non impegna eccessivamente il fegato e mantiene sotto controllo i valori della glicemia (diabete).

Perfetto per proteggere cuore, arterie e vene elimina i grassi nel sangue e previene serie malattie cardiocircolatorie. Il pesce è ideale anche in gravidanza e durante l’allattamento perché stimola il corretto sviluppo motorio ed intellettivo del bambino.

D’acqua dolce o salata: quale pesce consumare?

Accompagnato da verdure lessate o da fresche insalate miste, il pesce consente di controllare il peso e di tornare in forma in breve tempo, senza dover rinunciare al gusto e soprattutto senza incorrere in problemi di salute. Rispetto alle carni rosse o bianche, il pesce è altamente digeribile perché costituito da una muscolatura con meno fasci connettivi.

Senza dubbio il pesce fresco proveniente da mare aperto o da laghi di acqua dolce è migliore di quello da allevamento, perché cresciuto in modo naturale. Sono da preferire: spigole, orate, merluzzo, alici, sogliole, trote, dentici ma anche calamari, polpi, palombi, triglie, seppie da cuocere al forno, al vapore e da insaporire con delle fettine o del succo di limone ed erbette aromatiche.

Gli esemplari più piccoli sono i migliori, perché hanno meno concentrazione di sostanze contaminanti ed inquinanti.

Il pesce crudo (sushi) è una moda alimentare in continua ascesa nel nostro Paese. Pur preservando le caratteristiche organolettiche dell’alimento, costituisce però un ambiente favorevole per la proliferazione di germi e quindi la causa di infezioni intestinali. Si consiglia, pertanto, di cuocere sempre il pesce, scegliendo tra uno dei tanti metodi di cottura: al forno, al vapore, alla griglia, alla piastra o in acqua.

I benefici della dieta del pesce sulla linea

Per poter ottenere dei risultati concreti e perdere 4-5 kg in poche settimane è indispensabile consumare pesce almeno 2-3 volte a settimana con regolarità e non saltuariamente, d’altronde si tratta di un regime alimentare molto versatile e che permette di variare le pietanze ed i sapori. Le quantità giornaliere di calorie da assumere ogni giorno devono essere comprese tra 1000 e 1400.

Da un punto di vista ittico, esistono alimenti magri, semi-grassi e grassi. Per perdere peso e rimettersi in forma, si consiglia di prediligere il pesce più leggero (solitamente quello azzurro), da poter consumare anche in porzioni più abbondanti senza pericolo per il girovita o la salute. Dagli antipasti, ai primi fino ai secondi piatti, il pesce garantisce un’ampia offerta di sapori e profumi.

Schema-esempio di dieta del pesce settimanale

Il regime alimentare non conosce limitazioni in termini di tempo nè effetti collaterali per l’organismo. Ecco un menù settimanale tipico per cominciare.

Lunedì

– Colazione: tè verde (o caffè d’orzo) e 3 biscotti integrali.

– Spuntino: 1 mela verde o 1 vasetto di yogurt magro.

– Pranzo: 50 g di penne al pomodoro e 40 g di salmone affumicato con contorno di insalata mista.

– Merenda: 200 g di uva bianca.

– Cena: 200 g di minestrone con verdure di stagione, 120 g di sogliola al forno accompagnata da 40 g di pane integrale.

Martedì

– Colazione: tè verde (o caffè d’orzo) e 3 biscotti integrali.

– Spuntino: 1 vasetto di yogurt magro alla frutta.

– Pranzo: risotto ai frutti di mare (60 g di riso e 50 g rispettivamente di calamari, seppie e cozze), 200 g di fagiolini lessati.

– Merenda: uva bianca o 1 banana.

– Cena: 150 g di nasello con pomodorini e olive nere, insalata verde e 40 g di pane integrale.

Mercoledì

– Colazione: tè verde (o caffè d’orzo) e 3 biscotti integrali.

– Spuntino: 1 vasetto di yogurt magro o 1 arancia di Sicilia.

– Pranzo: 50 g di spaghetti alle vongole, insalata mista accompagnata da 100 g di formaggio magro non stagionato.

– Merenda: 200 g di uva bianca.

– Cena: 120 g di pesce spada grigliato, insalata di carote e fagiolini lessati, 40 g di pane integrale.

Giovedì

– Colazione: tè verde (o caffè d’orzo) e 3 biscotti integrali.

– Spuntino: 1 banana o 1 vasetto di yogurt magro alla frutta.

– Pranzo: 80 g di penne con gamberi e zucchine, insalata mista.

– Merenda: 200 g di uva bianca.

– Cena: 200 g di branzino al cartoccio, insalata verde e 50 g di pane integrale.

Venerdì

– Colazione: tè verde (o caffè d’orzo) e 3 biscotti integrali.

– Spuntino: 1 vasetto di yogurt magro.

– Pranzo: 50 g di pasta al tonno, insalata mista.

– Merenda: 1 pesca o 200 g di uva.

– Cena: 200 g di polpo in insalata, 50 g di pane integrale.

Sabato

– Colazione: tè verde (o caffè d’orzo) e 3 biscotti integrali.

– Spuntino: 1 arancia.

– Pranzo: 80 g di pasta con zucchine e cozze, insalata mista.

– Merenda: 1 vasetto di yogurt magro.

– Cena: pizza ai frutti di mare, insalata di lattuga.

Domenica

– Colazione: tè verde (o caffè d’orzo) e 3 biscotti integrali.

– Spuntino: 1 vasetto di yogurt magro o 1 frutto a piacere.

– Pranzo: 50 g di risotto allo zafferano, 3 calamari ripieni, insalata mista.

– Merenda: 200 g di uva.

– Cena: 60 g di carpaccio di pesce spada, condito con succo di limone, lattuga.

Prodotti consigliati per risultati veloci e migliori

Sappiamo bene tutti che seguire una dieta è di per sé difficile. Allora a volte è il caso di “chiedere l’aiutino da casa” 🙂

In commercio per fortuna esistono prodotti efficaci che velocizzano il processo del dimagrimento e altri prodotti che rassodano il corpo. Per ottenere risultati migliori è consigliato comunque seguire una dieta, e aggiungere un integratore alimentare, e per quanto poco fare dell’attività fisica con degli semplici attrezzi da casa.

Tuttavia in alcuni casi questi prodotti si sono verificati efficaci anche senza dieta. Chiaramente i risultati sono sempre soggettivi. 

Ecco i consigli della redazione:

XLS Forte per Perdita Peso

  • 100% di origine naturale

  • Piano di perdita peso GRATIS

  • Clinicamente Testato

Rassoda ogni parte del corpo

  • Addominali 

  • Gambe e Braccia

  • Pettorali e Spalle

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: non possono sostituirsi o integrare la diagnosi svolta dal medico. Tutte le informazioni non devono essere in alcun modo considerate come alternative alla diagnosi del medico curante, né tantomeno essere confuse e/o scambiate con la prescrizione di trattamenti e terapie. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. I prodotti sono recensiti a scopo informativo: non è possibile in nessun modo garantire risultati certi, le possibilità di riuscita di qualsiasi trattamento variano da paziente a paziente. Leggi il Disclaimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *