dieta del pane

Dieta del pane funziona per dimagrire? Schema e menù di esempio

Per chi ama la cucina il pane rappresenta da sempre l’elemento immancabile su ogni tavola che sia un ambiente familiare o un ristorante, tuttavia, il suo abuso può incrementare l’eccesso di peso, anche perché spesso, si mangia il pane come alimento principale.

Migliori dimagranti in offerta

Bestseller No. 1
Brucia Grassi Potenti Veloci | Integratore Made in Italy 60 capsule | Dimagrante forte veloce, Perdita peso | Termogenico, Drenante, Energia | Bruciagrassi
  • 🇮🇹 MADE IN ITALY: CLIIN crea solo prodotti Made in Italy per offrire una soluzione di qualità insuperabile. Siamo una Start Up Italiana, supporta l'economia locale e contribuisci a preservare le tradizioni che rendono l'Italia unica nel mondo.
  • ✅ FORMULA APPROVATA DAL MINISTERO DELLA SALUTE: Gli estratti naturali di CLIIN sono stati formulati secondo i più recenti dettami della nutraceutica al fine di migliorare il benessere psicofisico
  • 🔥BRUCIAGRASSI: La sinergia tra Caffeina, Estratto di Garcinia e Guaranà attiva il metabolismo e promuove la scomposizione dei grassi, consentendo al corpo di consumare più calorie e liberare energia, facilitando così il processo di perdita di peso.
Bestseller No. 2
Bull Burner Brucia Grassi Potenti Veloci, Drenante Forte Dimagrante Efficace, 120 Capsule per Dimagrire Velocemente Donna e Uomo con Glucomannano, Carnitina, Bromelina, Te' Verde - Prodotto in Italia
  • Programma perdita di peso di 30 giorni: Programma drenante brucia grassi di 30 giorni: 120 pillole di alta qualità made in Italy progettate per sostenere le diete dimagranti.
  • Formula potente: contiene glucomannano (1200 mg), L-carnitina, bromelina e tè verde efficaci per stimolare il metabolismo e modellare addome, pancia e fianchi in modo naturale.
  • Effetto drenante uomo e donna: la bromelina dell'ananas (100 mg) riduce il gonfiore e l'accumulo di liquidi nelle gambe, braccia e cosce, supportando la digestione e l'eliminazione delle tossine.

Quindi per logica quando ci si mette a dieta si pensa che per perdere peso sia assolutamente necessario eliminare il pane.

Chi, infatti, inizia una dieta parte dalla convinzione che sia indispensabile ridurre se non addirittura non comprendere nel proprio regime alimentare il pane in quanto carboidrato.
I carboidrati vengono considerati ui nemici di tutti coloro che vogliono perdere peso, ma si tratta di una verità a metà.

Tuttavia, nella realtà non è necessario essere così drastici, se si pensa che è stata ideata la dieta del pane.
Si è dimostrato che è possibile perdere peso con i carboidrati naturalmente non esagerando e con i giusti mix.

Del resto, quando si parla di evitare eccessi il concetto è generalizzato perché qualsiasi alimento mangiato in dosi elevate può risultare sfavorevole al dimagrimento.
Da un punto di vista numerico si è dimostrato che i carboidrati non devono superare giornalmente il 60% del totale dell’alimentazione quotidiana, il pane deve essere un completamento e non un alimento principale.

Si sa che per preservare un buon equilibrio fisico è importante che l’organismo ogni giorno sia ricaricato con il giusto apporto di fibre e carboidrati ragion per cui eliminare totalmente il pane è un errore grave.
Quando si dice il pane fa dimagrire non si intende che si possano mangiare chili di pane per colazione, pranzo o cena e neanche che si possa mangiare qualsiasi tipologia di pane.

La dieta del pane impone precise direttive e soprattutto che lo stesso non vada mai mangiato da solo ma rappresenti un accompagnamento.

In questa guida una breve spiegazione su cosa si intende per dieta del pane, come funziona e uno schema settimanale di menù tipico.

La dieta del pane: caratteristiche

La dieta del pane nasce su un ragionamento dimostrato praticamente e legato alla digestione.
Il pane oltre ai carboidrati contiene fibre che svolgono un’azione importante per la fase digestiva, togliere il pane e i carboidrati in generale rallenta la fase di digestione, di conseguenza il metabolismo, con un effetto negativo sulla fase del dimagrimento e sul peso in generale.

Altresì, eliminare il pane crea stipsi, gonfiori e perdite di energie che di conseguenza non consentono di avere la forza necessaria per eseguire un’attività motoria costante.
Lo stesso cervello subisce degli effetti negativi dovuti al minor apporto di glucosio.

Si verifica un rallentamento del benessere psico-fisico generale.

Naturalmente quando si parla di pane o meglio di dieta del pane sono da evitare quelli troppo raffinati o realizzati con farine corpose e più pesanti, più ricche di carboidrati.
Consigliato è il pane di segale, si tratta di una tipologia di pane essenziale, ricco di vitamine e di fibre e con un minor apporto di carboidrati, che ben si accompagna con diverse tipi di contorni e cibi, da acquistare dal panettiere o da rifare a casa per chi volesse sperimentare.

Dieta del pane: come funziona

La dieta del pane è il frutto di uno studio approfondito in cui si sono tenute in considerazione le reazioni dell’organismo alla presenza e all’assenza del pane, si è notato come l’eliminazione del pane comportasse una diminuzione drastica di glucosio e fibre importanti perché il corpo umano svolga le sue funzione senza problemi.

Il pane agendo positivamente sulla fase di digestione nonché di espulsione evitando stipsi, fornisce a chi lo assume il giusto quantitativo di energie che porta chi segue una dieta a base di pane a perder peso.
Sentirsi energici consente di incrementare l’attività motoria, altresì una digestione funzionante permette di accelerare la fase metabolica volta a bruciare i grassi in eccesso.

Si può dire che il pane agisce sul dimagrimento perché fornisce al corpo quel quantitativo di fibre, carboidrati e glucosio necessario per poter funzionare senza rallentamenti.
Naturalmente perché il pane possa rappresentare un supporto alla dieta non deve superare un certo quantitativo giornaliero e non può essere un pane qualsiasi, altrimenti scatta il meccanismo inverso ovvero invece di dimagrire si ingrassa.

Pane sì ma nelle dosi giuste e nelle tipologie giuste, sicuramente un pane eccessivamente lavorato non è l’ideale se si sta cercando di dimagrire.
Soprattutto è da prediligere il pane lavorato a mano di cui si conoscono gli ingredienti, pane fresco di giornata appena sfornato in cui la componente chimica è assente.

Dieta del pane: menù settimanale tipico

La dieta del pane che si presenta è solo un esempio di quello che può essere mangiato ogni settimana, naturalmente poi e considerazioni variano da soggetto a soggetto anche in base alla quantità di peso da perdere.
Va detto che non bisogna mai eccedere le dosi consigliate se si vogliono raggiungere i giusti obiettivi.

Colazione

  • Latte, preferibilmente scremato da consumare con 2 fette biscottate ricoperte da una farcitura alla frutta non dolcificata o in alternativa yogurt magro con cereali

Spuntino

  • Frutta

Pranzo

  • Panino di segale max 50 grammi con carne o in alternativa pesce accompagnate da verdure di stagione grigliate non condite

Cena

  • Pane di segale max 30 grammi con bistecca o in alternativa zuppe di legumi

Come ben si può comprendere si tratta di una dieta variegata in cui il pane segna un accompagnamento, lo scopo è saziare il soggetto in modo che non patisca la fame ma fornirgli anche il giusto apparto di vitamine, proteine della carne e del pesce necessarie per preservare la salute psico-fisica del soggetto indispensabile durante la fase del dimagrimento.

La scelta di preservare la presenza del pane è strategica, il pane oltre ad essere un elemento funzionale all’organismo rappresenta un alimento difficile di di cui privarsi ragion per cui psicologicamente l’idea di poter mangiare del pane anche a dieta compensa le rinunce del soggetto che si sente meno frustato e più attivo per seguire un percorsi lineare volto alla perdita di peso costante.

Prodotti consigliati per risultati veloci e migliori

Sappiamo bene tutti che seguire una dieta è di per sé difficile. Allora a volte è il caso di “chiedere l’aiutino da casa” 🙂

In commercio per fortuna esistono prodotti efficaci che velocizzano il processo del dimagrimento e altri prodotti che rassodano il corpo. Per ottenere risultati migliori è consigliato comunque seguire una dieta, e aggiungere un integratore alimentare, e per quanto poco fare dell’attività fisica con degli semplici attrezzi da casa.

Tuttavia in alcuni casi questi prodotti si sono verificati efficaci anche senza dieta. Chiaramente i risultati sono sempre soggettivi. 

Ecco i consigli della redazione:

XLS Forte per Perdita Peso

  • 100% di origine naturale

  • Piano di perdita peso GRATIS

  • Clinicamente Testato

Rassoda ogni parte del corpo

  • Addominali 

  • Gambe e Braccia

  • Pettorali e Spalle

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: non possono sostituirsi o integrare la diagnosi svolta dal medico. Tutte le informazioni non devono essere in alcun modo considerate come alternative alla diagnosi del medico curante, né tantomeno essere confuse e/o scambiate con la prescrizione di trattamenti e terapie. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. I prodotti sono recensiti a scopo informativo: non è possibile in nessun modo garantire risultati certi, le possibilità di riuscita di qualsiasi trattamento variano da paziente a paziente. Leggi il Disclaimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *