dieta del fantino

Dieta del fantino funziona per dimagrire? Schema e menù di esempio

La dieta del fantino è un regime alimentare da seguire per pochi giorni, ma non certamente salutare come stile di vita abituale, dalle origini molto antiche. Si rifà, infatti, alle abitudini alimentari adottate in altri tempi, quando la maggior parte delle persone viveva di agricoltura e pastorizia.

Le gare equestri erano molto importanti, in quanto decretavano successo, potere ed entrate economiche non indifferenti ai fattori e ai proprietari terrieri. Per questo, prima di una competizione, i fantini erano tenuti a raggiungere una forma fisica eccellente e un alto livello di energia, per poter essere più performanti e avere più opportunità di vittoria.

Questa dieta può essere utile per perdere qualche chilo all’ultimo momento in vista della prova costume o di un’occasione importante? Se fatta bene, sì!

Dieta del fantino: di cosa si tratta?

La dieta del fantino consisteva in tre giorni di regime alimentare iperproteico adottato dai fantini prima di una competizione. Gli alimenti consentiti da questo protocollo alimentare sono molto semplici, rustici, preparati come si usava una volta.

Una curiosità: in altri tempi le proteine animali, come carne, pesce e formaggio, erano un lusso perché avevano costi alti. Quindi, il fatto che ai propri fantini venissero serviti più volte al giorno nei giorni antecedenti a una gara ci dà la misura di quanto fossero importanti e quanto si investisse su queste competizioni.

Questa dieta prevede la totale eliminazione dei carboidrati, inclusi quelli presenti in frutta e verdura. Pertanto non è assolutamente possibile seguirla troppo a lungo, perché si rischiano carenze nutrizionali o complicazioni a livello metabolico. Tuttavia, sperimentare un week-end da fantino, per sgonfiarsi, perdere velocemente qualche chilo e arrivare alla prova costume o a un’occasione importante in forma smagliante può essere una buona idea.

Tante proteine nella dieta del fantino

Il principio di base della dieta del fantino è l’eliminazione di tutte le fonti di zuccheri e carboidrati. Gli alimenti concessi sono, infatti, esclusivamente:

      • carne, sia bianca che rossa;
      • pesce, sia azzurro che grasso;
      • formaggio, meglio se stagionato;
      • uova;
      • caffè.

Un’alimentazione iperproteica fa dimagrire, anche velocemente. Inoltre, assumere molte proteine consente di perdere peso senza intaccare la massa magra, ossia i muscoli. Il risultato di un regime alimentare così altamente proteico è la perdita veloce di liquidi in eccesso e grasso, unitamente a un miglioramento della tonicità e della forza muscolare. Visivamente si ottiene un fisico più snello ma anche più sodo, con buoni risultati anche in termini di diminuzione di ritenzione idrica e cellulite.

Come funziona la dieta del fantino e come è possibile che faccia dimagrire così velocemente

Bastano davvero due o tre giorni di dieta del fantino per ottenere buoni risultati? Sì. Questa risposta è motivata da una spiegazione scientifica. L’organismo umano ricava energia principalmente dai carboidrati e dagli zuccheri. Ciò significa che, per sostenere il metabolismo basale e tutte le attività fisiche e cerebrali, vengono bruciati prima i carboidrati e, solo molto dopo, si attiva la mobilitazione dei grassi. Se si tolgono i carboidrati, dopo poche ore l’organismo avrà finito le scorte di glicogeno e inizierà a produrre energia bruciando grassi. Ciò comporta:

      • un aumento del metabolismo, perché per metabolizzare proteine e grassi occorre più energia rispetto alla metabolizzazione degli zuccheri;
      • perdita di peso più veloce perché per qualsiasi azione, anche il riposo, l’organismo brucia grassi;
      • maggiore energia e lucidità mentale proprio grazie a questo picco metabolico che si innesca naturalmente.

L’abbinamento di questo regime alimentare al consumo di caffè ottimizza maggiormente questo processo. La caffeina, infatti, è un eccitante in grado di aumentare fino al 5% il metabolismo basale, soprattutto in soggetti che abitualmente ne consumano poco o per nulla.

A chi è consigliata la dieta del fantino?

A persone sane più o meno in normopeso, che vogliono dare una sferzata al metabolismo oppure perdere velocemente qualche chilo o sgonfiarsi. Non è una dieta che può essere portata avanti sul lungo periodo, quindi non adatta a chi deve perdere molti chili. Tuttavia, può essere adottata anche da chi sta facendo un percorso di dimagrimento e si trova in fase di stallo, ossia sta notando che l’ago della bilancia non scende più. Tre giorni di dieta del fantino iperproteica può aiutare, in molti casi, a rimettere in moto un metabolismo basale bloccato o rallentato.

Controindicazioni

La dieta del fantino, se seguita da persone in buona salute per il tempo prestabilito, ossia massimo tre giorni, non ha nessuna particolare controindicazione. L’unica cosa che potrebbe capitare è che si entri nella cosiddetta chetosi, ossia quella fase metabolica in cui l’organismo non ha più zuccheri da utilizzare a scopo energetico e inizia ad attingere dalle riserve di grasso per produrre energia.

Questo può portare:

      • lieve mal di testa;
      • alitosi;
      • urina più scura e dall’odore più forte;
      • soppressione del senso di fame.

Tutti questi sintomi possono essere tenuti sottocontrollo semplicemente bevendo una giusta quantità d’acqua, quindi almeno due litri al giorno. Se nei giorni di dieta si pratica sport o fa caldo, e quindi si suda di più, è consigliabile berne anche tre.

Attenzione però perché, se protratta troppo a lungo, la dieta del fantino può comportare:

      • carenze nutrizionali, perché priva di fonti di vitamine come frutta e verdura;
      • problemi a livello dei reni;
      • disfunzioni metaboliche.

Cosa mangiare durante la dieta del fantino?

Una dieta del fantino, ricordiamo sempre della durata di tre giorni al massimo, può essere organizzata in questo modo.

      • Colazione: caffè amaro e due uova strapazzate.
      • Spuntino: caffè amaro e una porzione di parmigiano o altro formaggio stagionato.
      • Pranzo: una porzione di carne alla griglia.
      • Merenda: caffè amaro e una porzione di Emmental o altro formaggio stagionato.
      • Cena: una porzione di pesce alla griglia.

Come si può notare, l’apporto calorico è davvero basso, in quanto gli alimenti proteici tendono ad avere meno calorie rispetto a quelli glucidici. Anche per questo motivo non è consigliabile seguire la dieta del fantino per troppi giorni consecutivi. Una strategia interessante è quella di adottare questo regime una volta al mese, per tre giorni.

Per mantenere i risultati di una dieta precedente, più equilibrata e sana, o per aggirare il pericolo dello stallo di peso durante un percorso di dimagrimento a lungo termine.

Prodotti consigliati per risultati veloci e migliori

Sappiamo bene tutti che seguire una dieta è di per sé difficile. Allora a volte è il caso di “chiedere l’aiutino da casa” 🙂

In commercio per fortuna esistono prodotti efficaci che velocizzano il processo del dimagrimento e altri prodotti che rassodano il corpo. Per ottenere risultati migliori è consigliato comunque seguire una dieta, e aggiungere un integratore alimentare, e per quanto poco fare dell’attività fisica con degli semplici attrezzi da casa.

Tuttavia in alcuni casi questi prodotti si sono verificati efficaci anche senza dieta. Chiaramente i risultati sono sempre soggettivi. 

Ecco i consigli della redazione:

Il più efficace

  • Riduce il peso

  • Riduce il grasso

  • Riduce l'appetito

L'offerta migliore

  • Accelera il metabolismo

  • Controllo della fame

  • Ricostituente

Rassoda ogni parte del corpo

  • Bastano 10 minuti al giorno

  • Lavora su ogni muscolo

  • Combina esercizi cardio e tonici

L'ideale per ventre piatto e per scolpire gli addominali

  • Brucia i grassi

  • Da usare in qualsiasi momento

  • Bastano 10 minuti al giorno

Per rassodare i glutei

  • Rassoda i glutei

  • Scolpisce le gambe

  • Risultati rapidi

I prodotti consigliati che trovate all’interno degli articoli informativi, come per esempio gli articoli sulle diete, non fanno parte di quella specifica dieta, o metodo, o esercizio, o trattamento ecc ecc, ma sono solo un suggerimento aggiuntivo da parte della redazione, e la loro efficacia è sempre soggettiva. Inoltre dovresti sempre consultare un professionista prima di assumere e/o usare i prodotti suggeriti in questo sito web.
Le diete che trovate descritte in questo sito, sono solo a scopo informativo. Le diete di personaggi famosi, o di marchi registrati, o di aziende specifiche, che trovate in questo sito vanno sempre verificate con le fonti ufficiali in quanto non essendo noi gli autori e fondatori delle diete in questione, potrebbero talvolta esserci delle incongruenze. Tuttavia prima di seguire qualsiasi dieta consulta uno specialista. I nostri articoli sono a scopo informativo.
Gli esercizi fisici descritti in questo sito sono solo a titolo informativo. Prima di seguire qualsiasi esercizio, consultare un professionista del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il dimagrante più venduto in ItaliaSCOPRI DI PIU'