Dieta ayurvedica

Dieta ayurvedica funziona? Schema e menù di esempio

Sempre più persone seguono la dieta ayurvedica in grado di apportare innumerevoli benefici al corpo (riduzione del colesterolo e del rischio cardiovascolare, corretta gestione di ansia e stress, depurazione del corpo, perdita dei chili di troppo, regolazione del ritmo sonno-veglia e pelle più luminosa). Andiamo, dunque, alla sua scoperta soffermandoci su principi di base, funzionamento, alimenti concessi e vietati e menù d’esempio.

Che cos’è la dieta ayurvedica?

La dieta ayurvedica è un regime alimentare ispirato all’omonima filosofia (l’equilibrio dell’anima viene raggiunto attraverso benessere del fisico, prevenzione e cura delle malattie) e si fonda sul principio secondo il quale un’alimentazione corretta favorisce il raggiungimento del peso forma e la conservazione di buone condizioni di salute.

La dieta ayurvedica non prevede alcun calcolo sull’introito calorico quotidiano, ma richiede una conoscenza approfondita di principi di base unitamente a istinto e buon senso. Chi segue tale regime deve, dunque, affidarsi al proprio senso del gusto al fine di individuare il sapore di un determinato alimento e il suo possibile effetto sul corpo. Le persone che sposano questa dieta riescono, quindi, a raggiungere un perfetto equilibrio tra corpo e anima grazie all’alimentazione seguita.

Secondo la filosofia ayurvedica, tutto ciò che ci circonda (alimenti compresi) è frutto della combinazione di cinque elementi (fuoco, aria, etere, terra e acqua) e il benessere si può raggiungere solo e unicamente quando il corpo e l’anima sono in perfetto equilibrio con loro. Ogni volta che si ingerisce un cibo è, dunque, necessario prestare massima attenzione alle proporzioni di tali elementi nel prodotto consumato.

La giusta dieta deve essere priva, in ultima analisi, di tutti gli alimenti ricchi dell’elemento presente in quantità eccessive nel corpo, mentre è indispensabile aumentare le porzioni dei cibi contenenti l’elemento più carente.

Per scoprire qual è l’entità prevalente in ciascuno organismo, il soggetto deve sottoporsi ad alcuni esami.

Diagnosi del polso: il polso viene rilevato in tre diversi punti al fine di stimare la vitalità della persona. Si individuano così i gusti della stessa e gli alimenti da consumare.

Test di costituzione ayurvedica: si tratta di un questionario a risposta multipla formato da 30 domande che passano in rassegna aspetto fisico, funzioni fisiologiche, doti intellettuali e temperamento.

Come si affrontano problemi di peso e salute nella dieta ayurvedica?

I chili di troppo e i problemi di salute derivano, secondo la filosofia ayurvedica, dal mancato equilibrio tra i cinque elementi. In tali casi è, dunque, indispensabile individuare lo squilibrio, trovare i possibili rimedi per ribilanciare gli elementi e fronteggiare così il problema.

Per godere di uno stato di benessere è, inoltre, essenziale scongiurare la presenza di Aam all’interno dell’intestino. L’Aam è una sostanza di natura oleosa correlata alla cattiva digestione degli alimenti e può causare episodi diarroici, dolori osteoarticolari, astenia, gonfiore e crampi addominali. Per prevenire la sua insorgenza si consiglia di:

• non soddisfare pienamente il senso di fame che si avverte;

• nutrirsi solo in presenza di stimolo della fame;

• mangiare solo in presenza di stomaco vuoto (dopo aver digerito completamente il pasto precedente);

• privilegiare alimenti che favoriscono la digestione (cibi caldi arricchiti di aglio, cannella e zenzero);

• limitare il consumo di alimenti ad alto tenore di grassi (cibi fritti o molto cotti);

• masticare attentamente prima di deglutire.

In caso di produzione di Aam, il soggetto può decidere se digiunare o assumere solo ed esclusivamente zuppe.

La filosofia ayurvedica si fonda, inoltre, sulla produzione di Ojas (sostanza derivante dalla scomposizione degli alimenti finalizzata al rafforzamento del sistema immunitario). Al fine di favorire la liberazione di Ojas, si consiglia di:

• evitare il consumo di caffè, bevande alcoliche e latte;

• limitare il consumo di cibi fritti e formaggi fermentati;

• assumere ghee (tipologia particolare di burro);

• evitare situazioni ad alto tenore di ansia e stress perché inficiano la produzione di Ojas.

Quali sono gli alimenti concessi e vietati nella dieta ayurvedica?

Chi segue la dieta ayurvedica deve privilegiare il consumo di riso, frutta, ortaggi, curry, ghee, legumi, yogurt e semolino. Sono, invece, bandite le proteine di origine animale (carne, uova e pesce).

Limitare, inoltre, il consumo di alimenti eccessivamente dolci e salati perché gli stessi sembrano favorire l’assorbimento dei nutrienti con conseguente aumento della massa grassa e comparsa della tanto odiata pelle a buccia d’arancia.

Chi desidera dimagrire deve, dunque, portare a tavola i seguenti prodotti.

Cibi amari: via libera a rucola, radicchio, cicoria, radici e tisane realizzate con erbe amare al fine di favorire l’insorgenza di un maggiore senso di sazietà.

Cibi piccanti: l’assunzione di alimenti arricchiti con peperoncino e zenzero accelera, come ampiamente risaputo, il metabolismo. È, però, indispensabile fare attenzione a possibili effetti indesiderati quali bruciore di stomaco, comparsa di emorroidi e aggravamento di eventuali ulcere pregresse.

Cibi astringenti: si tratta di alimenti dal potere lassativo la cui assunzione è determinante per l’eliminazione di scorie e tossine. Via libera, dunque, a cereali integrali, kiwi, legumi e carciofi.

Qual è un possibile menù per chi segue la dieta ayurvedica?

Chi segue la dieta ayurvedica può provare il seguente menù.

Colazione: tazza di latte parzialmente scremato con muesli o fette biscottate.

Spuntino: un frutto fresco di stagione.

Pranzo: zuppa di legumi, contorno di verdure e frutta.

Merenda: uno yogurt.

Cena: riso bollito con zucchine, contorno di verdure e frutta a piacere.

Dal menù proposto si desume la necessità di consumare proteine (sono consessi solo ed esclusivamente alimenti di origine vegetale) a pranzo per privilegiare, quindi, i carboidrati a cena.

Prodotti consigliati per risultati veloci e migliori

Sappiamo bene tutti che seguire una dieta è di per sé difficile. Allora a volte è il caso di “chiedere l’aiutino da casa” 🙂

In commercio per fortuna esistono prodotti efficaci che velocizzano il processo del dimagrimento e altri prodotti che rassodano il corpo. Per ottenere risultati migliori è consigliato comunque seguire una dieta, e aggiungere un integratore alimentare, e per quanto poco fare dell’attività fisica con degli semplici attrezzi da casa.

Tuttavia in alcuni casi questi prodotti si sono verificati efficaci anche senza dieta. Chiaramente i risultati sono sempre soggettivi. 

Ecco i consigli della redazione:

Il più efficace

  • Riduce il peso

  • Riduce il grasso

  • Riduce l'appetito

L'offerta migliore

  • Accelera il metabolismo

  • Controllo della fame

  • Ricostituente

Rassoda ogni parte del corpo

  • Bastano 10 minuti al giorno

  • Lavora su ogni muscolo

  • Combina esercizi cardio e tonici

L'ideale per ventre piatto e per scolpire gli addominali

  • Brucia i grassi

  • Da usare in qualsiasi momento

  • Bastano 10 minuti al giorno

Per rassodare i glutei

  • Rassoda i glutei

  • Scolpisce le gambe

  • Risultati rapidi

I prodotti consigliati che trovate all’interno degli articoli informativi, come per esempio gli articoli sulle diete, non fanno parte di quella specifica dieta, o metodo, o esercizio, o trattamento ecc ecc, ma sono solo un suggerimento aggiuntivo da parte della redazione, e la loro efficacia è sempre soggettiva. Inoltre dovresti sempre consultare un professionista prima di assumere e/o usare i prodotti suggeriti in questo sito web.
Le diete che trovate descritte in questo sito, sono solo a scopo informativo. Le diete di personaggi famosi, o di marchi registrati, o di aziende specifiche, che trovate in questo sito vanno sempre verificate con le fonti ufficiali in quanto non essendo noi gli autori e fondatori delle diete in questione, potrebbero talvolta esserci delle incongruenze. Tuttavia prima di seguire qualsiasi dieta consulta uno specialista. I nostri articoli sono a scopo informativo.
Gli esercizi fisici descritti in questo sito sono solo a titolo informativo. Prima di seguire qualsiasi esercizio, consultare un professionista del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il dimagrante più venduto in ItaliaSCOPRI DI PIU'