Dieta dell'acqua

Dieta dell’acqua funziona per dimagrire? Schema e menù di esempio

La dieta dell’acqua ha lo scopo di enfatizzare gli effetti tipici di un regime alimentare ipocalorico, agendo sulle caratteristiche depurative dell’acqua. Rispetto alle altre diete non impone molte proibizioni, ma ciò non significa che suggerisca un’alimentazione in cui “valga tutto”. La premessa è di bere almeno due litri al giorno di acqua (oltre a the e tisane) e basare l’alimentazione su cibi che sono ricchi di liquidi.

Migliori dimagranti in offerta

Bestseller No. 1
Brucia Grassi Potenti Veloci | Integratore Made in Italy 60 capsule | Dimagrante forte veloce, Perdita peso | Termogenico, Drenante, Energia | Bruciagrassi
  • 🇮🇹 MADE IN ITALY: CLIIN crea solo prodotti Made in Italy per offrire una soluzione di qualità insuperabile. Siamo una Start Up Italiana, supporta l'economia locale e contribuisci a preservare le tradizioni che rendono l'Italia unica nel mondo.
  • ✅ FORMULA APPROVATA DAL MINISTERO DELLA SALUTE: Gli estratti naturali di CLIIN sono stati formulati secondo i più recenti dettami della nutraceutica al fine di migliorare il benessere psicofisico
  • 🔥BRUCIAGRASSI: La sinergia tra Caffeina, Estratto di Garcinia e Guaranà attiva il metabolismo e promuove la scomposizione dei grassi, consentendo al corpo di consumare più calorie e liberare energia, facilitando così il processo di perdita di peso.
Bestseller No. 2
Bull Burner Brucia Grassi Potenti Veloci, Drenante Forte Dimagrante Efficace, 120 Capsule per Dimagrire Velocemente Donna e Uomo con Glucomannano, Carnitina, Bromelina, Te' Verde - Prodotto in Italia
  • Programma perdita di peso di 30 giorni: Programma drenante brucia grassi di 30 giorni: 120 pillole di alta qualità made in Italy progettate per sostenere le diete dimagranti.
  • Formula potente: contiene glucomannano (1200 mg), L-carnitina, bromelina e tè verde efficaci per stimolare il metabolismo e modellare addome, pancia e fianchi in modo naturale.
  • Effetto drenante uomo e donna: la bromelina dell'ananas (100 mg) riduce il gonfiore e l'accumulo di liquidi nelle gambe, braccia e cosce, supportando la digestione e l'eliminazione delle tossine.

Dieta dell’acqua: cos’è?

Tecnicamente definire la dieta dell’acqua pensando ad un vera e propria dieta come il più delle volte viene intesa, è errato. Infatti l’acqua si mostra come ottimo coadiuvante per un regime alimentare ipocalorico e per questo in ogni dieta non dovrebbe mancare. Inoltre è prevista frutta da mangiare durante la giornata, in occasione dello spuntino mattutino e del momento della merenda.

Il senso di sazietà generato dall’ingestione dell’acqua (meglio se naturale) innesta un meccanismo virtuoso che agisce sull’organismo. Inoltre miglioreranno le funzioni renali e l’intero corpo risulterà essere molto più idratato.

Dieta dell’acqua: come funziona?

Il corpo umano ha una grande componente liquida e l’acqua è un elemento vitale indispensabile. Sarà per questo che molti esperti hanno trovato nell’acqua un prezioso elemento per ciascuna dieta, capace di favorire la salute e il benessere.

La dieta dell’acqua funziona sulla base del potere saziante e depurativo che questo prezioso liquido possiede.

Il consiglio è di bere un paio di bicchieri di acqua prima di ogni pasto principale, dalla colazione alla cena: ciò favorirebbe il senso di sazietà, evitando quindi l’abbuffata in tavola. Tale pratica è utile non solo nella quotidianità, ma anche nelle grandi occasioni di feste ed eventi. Più che un vero e proprio elemento cardine su cui si sostiene una dieta, l’acqua è un elemento coadiuvante per regimi alimentari ridotti.
Comunque sia, la dieta dell’acqua ha una durata prevista di una settimana e presuppone, oltre ovviamente all’acqua, la possibilità di alimentarsi con frutta, verdura e altri alimenti ad elevata composizione di liquidi.

Come accennato, non è una dieta troppo restrittiva e anche per questo la colazione è sempre varia, al contrario di molte altre diete.
Per metà mattina e per spezzare il pomeriggio, sono ammessi mele, pere, ananas, agrumi, yogurt magro, da alternare nei giorni. Un’eccezione alla regola è rappresentata dalla possibilità di disporre, per un paio di giorni al massimo, di due gallette di riso da “condire” con un cucchiaino di miele.

Dieta dell’acqua: come portarla avanti con successo?

Ci sono studi scientifici che hanno dimostrato come la sana abitudine di bere un paio di bicchieri di acqua a temperatura ambiente prima di ogni pasto, generi un profondo senso di sazietà, costringendo il soggetto a mangiare di meno, attingendo da porzioni di cibo più ridotte. Mediamente la tendenza ad ingrassare di coloro i quali manifestano tale comportamento è nettamente minore rispetto a chi non è incline a tale abitudine.

Chi mantiene la regola costante significa che ha una maggiore predisposizione a non aumentare di peso. Inoltre, la strategia, è eccellente anche per il periodo di mantenimento dopo una qualsiasi dieta.

L’acqua è parzialmente sostituibile anche da tisane, the e infusi, da assumere senza zuccheri.
La dieta dell’acqua è possibile ripeterla, ma meglio non come proseguimento della prima settimana. E’ infatti consigliabile lasciare almeno un paio di settimane di spazio tra un ciclo e l’altro, in modo da stabilizzare i risultati ottenuti nei primi sette giorni.

Schema e menù di esempio

  • Lunedì: per colazione è consigliato un frutto da abbinare ad uno yogurt magro. Il pranzo potrebbe essere composto da una porzione scarsa di pasta integrale condita con 40 grammi di ricotta e in seguito un’abbondante insalata mista con pomodorini e carote. Per cena una fettina di petto di pollo grigliato con verdure cotte al vapore e una piccola fetta di pane integrale.
  • Martedì: iniziare la giornata con un piacevole frullato arricchito con un paio di barrette ai cereali offre il giusto “start”. Per pranzo sono ammessi 80 grammi di risotto alle verdure e poi insalata mista, contorno che alla sera rappresenta la portata principale, arricchita con una scatoletta di tonno al naturale.
  • Mercoledì: spremuta e uno yogurt magro con cereali per colazione, pesce al vapore con insalata per pranzo e una porzione scarsa di pasta integrale con zucchine alla sera, con un contorno di verdure cotte al vapore (ad esempio finocchi).
  • Giovedì: latte con cereali e un paio di fette biscottate sono la colazione tipo di metà settimana. A pranzo salmone o pesce spada alla griglia con insalata mista con carote, cipolla e sedano, mentre per cena un passato di verdure con dei crostini di pane tostato. Eventualmente aggiungere, in seguito, una piccola porzione di formaggio molle da tavola, come uno spalmabile light o una crescenza.
  • Venerdì: gallette di riso con miele, the verde e una spremuta per iniziare. Pranzo con della pasta al pesto e dei fagiolini cotti al vapore, mentre per cena insalata mista con del tonno al naturale. Per pranzo e per cena alternare un paio di gallette di riso a due fette di pane tostato integrale.
  • Sabato: ancora un ottimo frullato e magari un vasetto di yogurt magro per la colazione. Per pranzo si consiglia del riso bianco oppure del risotto alla trevigiana (con radicchio rosso), mentre per la sera (a chi piace) insalata di mare. Se non dovesse piacere è possibile ripiegare su una insalatona mista oppure su un carpaccio di bresaola condito con del limone, origano e un filo di olio extravergine di oliva.
  • Domenica: un frutto si abbina ad uno yogurt magro e ad una tazza di the per la colazione del giorno di festa. Il pranzo prevede invece una pasta fresca condita con delle verdure (ad esempio orecchiette o tagliolini con zucchine, cime di rapa oppure cipolle) e per secondo della verdura gratinata. Alla sera preparare una grande insalata mista in cui ci vanno un uovo sodo, dello sgombro in scatola e del mais.

Prodotti consigliati per risultati veloci e migliori

Sappiamo bene tutti che seguire una dieta è di per sé difficile. Allora a volte è il caso di “chiedere l’aiutino da casa” 🙂

In commercio per fortuna esistono prodotti efficaci che velocizzano il processo del dimagrimento e altri prodotti che rassodano il corpo. Per ottenere risultati migliori è consigliato comunque seguire una dieta, e aggiungere un integratore alimentare, e per quanto poco fare dell’attività fisica con degli semplici attrezzi da casa.

Tuttavia in alcuni casi questi prodotti si sono verificati efficaci anche senza dieta. Chiaramente i risultati sono sempre soggettivi. 

Ecco i consigli della redazione:

XLS Forte per Perdita Peso

  • 100% di origine naturale

  • Piano di perdita peso GRATIS

  • Clinicamente Testato

Rassoda ogni parte del corpo

  • Addominali 

  • Gambe e Braccia

  • Pettorali e Spalle

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: non possono sostituirsi o integrare la diagnosi svolta dal medico. Tutte le informazioni non devono essere in alcun modo considerate come alternative alla diagnosi del medico curante, né tantomeno essere confuse e/o scambiate con la prescrizione di trattamenti e terapie. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. I prodotti sono recensiti a scopo informativo: non è possibile in nessun modo garantire risultati certi, le possibilità di riuscita di qualsiasi trattamento variano da paziente a paziente. Leggi il Disclaimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *