Dieta a intermittenza

Dieta a intermittenza come funziona? Fa dimagrire? Schema e menù di esempio

La dieta intermittente è un regime alimentare che permette di perdere peso sfruttando l’azione di alcuni alimenti specifici e la capacità del corpo di consumare più energia per elaborarle digerirli. Sono diversi i medici che hanno proposto questo stile alimentari in cui basta anche un solo giorno di digiuno la settimana per ottenere grandissimi risultati perdendo peso e migliorando il proprio stile ditta.

Il digiuno di base è una pratica antica che ha sempre aiutato il corpo a ristabilirsi tuttavia questa richiesta forse autocontrollo poiché va ad impattare in modo sostanziale sulla vita quotidiana e soprattutto sui consumi a cui siamo abituati tutti i giorni.

Questo metodo prevede 6 giorni di dieta drastica mediterranea è un giorno di semidigiuno punto importante che questa tipologia di vita sia abbinata ad uno stile di vita sano e soprattutto che possa garantire un minimo di attività fisica nel corso della giornata. Se durante le altre giornate è consentito mangiare durante la giornata dedicata al digiuno e invece necessario introdurre dei prodotti ben precisi e nello specifico verdure di stagione, Grassi vegetali, brodo, probiotici, almeno un litro e mezzo di acqua.

Come sfruttare il digiuno per dimagrire

Quando il corpo viene lasciato per diverso tempo senza cibo e deve comunque soddisfare il bisogno di ricavare energia da qualcosa inizia ad adattarsi a digiuno e soprattutto inizia a consumare le riserve cellulare che sono già integrate nel corpo punto in pratica non avendo nuovi prodotti da cui attingere le sue energie e il corpo inizia a bruciare il grasso in eccesso presente e finisce così con le eliminare il materiale di scarto dell’organismo.

Per questo è fondamentale che il giorno di magra sia intervallato a una dieta classica punto ancora più importante di del giorno in cui non si può fumare cibo sono proprio gli altri giorni in cui si pongono le basi per la corretta riuscita del giorno di digiuno. La giornata di semi astinenza è molto utile perché permette al corpo umano anche di imparare a conoscere sé stesso le sue necessità e soprattutto capire il senso di fame vero e proprio da uno stimolo che dato a livello emotivo e che può essere deleterio perché porto a mangiare senza la reale necessità.

Il digiuno intermittente è ideale soltanto per quei soggetti adulti che sono in perfetta salute e che devono perdere dei chili in eccesso ma che non hanno problemi metabolici e che comunque non devono affrontare un percorso dietetico complesso. Prima di iniziare comunque bene chiedere al proprio medico di fiducia se possibile intraprendere un percorso di questo tipo visto che è una dieta rigorosa è comunque prima di alcuni nutrienti.

Non vi sono particolari accorgimenti da tenere o controindicazioni, è possibile comunque a causa della chetosi risentire nella giornata di digiuno di mal di testa, non sia, fiacchezza. Chiaramente non è un tipo di alimentazione intermittente che può essere svolta da soggetti che hanno delle carenze nutrizionali o da persone che sono regolarmente sotto terapie mediche e che hanno bisogno di un quadro diverso più fidanzato. Non può essere eseguita da donna in stato di gravidanza ed adolescenti né tanto meno da chi soffre di disturbi alimentari.

Regime dietetico che determina la chetosi

Per strutturare al meglio il regime dietetico bisogna stabilire un assunzione controllata di proteine che devono rappresentare circa il 15% della dieta, un consumo equilibrato di carboidrati che devono essere circa il 40%, un consumo di grassi che devono essere pari al 45% e una riduzione calo complessiva che sia almeno il 30% in meno di quello a cui siamo normalmente abituati.

Quando si determina una astinenza alimentare l’insulina ovvero l’ormone che il responsabile della ditta diminuisce mentre aumentano degli altri ormoni. Tempo nello specifico aumenta la secrezione di somatotropina che l’ormone deputato alla crescita che invece di far accumulare il grasso permette di bruciarlo.

Primo pasto – andrebbe consumato appena alzati e dovrebbe contenere una fonte proteica insieme a carboidrati e pochi grassi

colazione – questa deve essere completa tutti i giorni e non deve essere trattata

A questo punto della giornata sarebbe bene inserire un allenamento ad alta intensità

pranzo questo andrebbe svolto immediatamente dopo l’allenamento e deve essere completo di tutti i fabbisogni nutrizionali

cena – bisognerebbe mantenersi leggeri quanto possibile fino alla mattina di giorno dopo.

Esempio schematico di un possibile menù

colazione – uova strapazzate con prosciutto e te

pranzo – carne magra o pesce o pollo grigliato accompagnato da verdure

questi due schemi sono differenti come è possibile vedere poi che non esiste un’unica modalità di svolgere la dieta intermittente ma ci sono delle differenti scuole di pensiero.

Digiuno intermittente che divide la giornata con uno schema preciso e prevede 3 pasti divisi in 8 ore e le seguenti 16 ore di digiuno.

Dieta EatStop Eat con un digiuno continuo di 24 ore la settimana una sola volta.

Warriot Diet che prevede 4 ore libere in cui poter mangiare quanta verdura e frutta secca si desidera.

Dieta Fast – Digiuno a giorni alterni che prevede 5 giorni di pasti normali e 2 giorni di digiuno.

Ognuno può selezionare la tipologia di struttura alimentare che preferisce per portare a termine il digiuno. In realtà si tratta semplicemente di abbinare lo schema in modo differente ma la sostanza è sempre la stessa ovvero procedere con una dieta regolare e poi intervallare con un digiuno che può essere o di un’intera giornata oppure spezzettato in orari differenti.

Molto dipende non soltanto dalla capacità di portare avanti un piano alimentare così ferrato ma anche di seguire una dieta di questo tipo quando si è fuori casa. Basta soltanto l’organizzazione giusta e adattare le necessità in base alla propria disponibilità per portare a termine il piano alimentare e perdere peso abbastanza rapidamente e in modo efficace nei punti giusti.

Prodotti consigliati per risultati veloci e migliori

Sappiamo bene tutti che seguire una dieta è di per sé difficile. Allora a volte è il caso di “chiedere l’aiutino da casa” 🙂

In commercio per fortuna esistono prodotti efficaci che velocizzano il processo del dimagrimento e altri prodotti che rassodano il corpo. Per ottenere risultati migliori è consigliato comunque seguire una dieta, e aggiungere un integratore alimentare, e per quanto poco fare dell’attività fisica con degli semplici attrezzi da casa.

Tuttavia in alcuni casi questi prodotti si sono verificati efficaci anche senza dieta. Chiaramente i risultati sono sempre soggettivi. 

Ecco i consigli della redazione:

Il più efficace

  • Riduce il peso

  • Riduce il grasso

  • Riduce l'appetito

L'offerta migliore

  • Accelera il metabolismo

  • Controllo della fame

  • Ricostituente

Rassoda ogni parte del corpo

  • Bastano 10 minuti al giorno

  • Lavora su ogni muscolo

  • Combina esercizi cardio e tonici

L'ideale per ventre piatto e per scolpire gli addominali

  • Brucia i grassi

  • Da usare in qualsiasi momento

  • Bastano 10 minuti al giorno

Per rassodare i glutei

  • Rassoda i glutei

  • Scolpisce le gambe

  • Risultati rapidi

I prodotti consigliati che trovate all’interno degli articoli informativi, come per esempio gli articoli sulle diete, non fanno parte di quella specifica dieta, o metodo, o esercizio, o trattamento ecc ecc, ma sono solo un suggerimento aggiuntivo da parte della redazione, e la loro efficacia è sempre soggettiva. Inoltre dovresti sempre consultare un professionista prima di assumere e/o usare i prodotti suggeriti in questo sito web.
Le diete che trovate descritte in questo sito, sono solo a scopo informativo. Le diete di personaggi famosi, o di marchi registrati, o di aziende specifiche, che trovate in questo sito vanno sempre verificate con le fonti ufficiali in quanto non essendo noi gli autori e fondatori delle diete in questione, potrebbero talvolta esserci delle incongruenze. Tuttavia prima di seguire qualsiasi dieta consulta uno specialista. I nostri articoli sono a scopo informativo.
Gli esercizi fisici descritti in questo sito sono solo a titolo informativo. Prima di seguire qualsiasi esercizio, consultare un professionista del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BRUCIA I GRASSI IN ECCESSO IN UN CICLOSCOPRI DI PIU'