Dieta 1600 calorie

Dieta 1600 calorie: esempio di menù settimanale

Dimagrire con la dieta 1600 calorie

Chi non ha mai desiderato un corpo tonico e armonioso frutto di un’intensa attività fisica ma anche di una dieta mirata e ben bilanciata? Lo sappiamo: questo è il sogno di ogni essere umano. Ma ottenere un fisico asciutto non è sempre semplice soprattutto se consumiamo i cosiddetti cibi spazzatura, se mangiamo troppo o troppo poco e se non pratichiamo una regolare attività fisica.

La dieta 1600 calorie, però, può aiutarci a perdere quei chili di troppo che si sono depositati sul busto e sulle cosce, trasformando il nostro fisico rendendolo goffo, gonfio e decisamente appesantito. Ma qual è il segreto di questo tipo di dieta? E’ presto detto: variando continuamente gli alimenti e sollecitando il metabolismo addormentato con i cibi giusti, i chili in eccesso si possono perdere facilmente, senza dover fare troppe rinunce.

Dieta 1600 calorie tra consigli utili e strategie

Prima di passare al menu vero e proprio con gli esempi di cosa mangiare e mettere nel piatto, è bene focalizzare l’attenzione su pochi ma utili consigli. Il dimagrimento troppo rapido, infatti, se all’inizio rende tutti euforici e speranzosi di poter continuare all’infinito, ha come controindicazione proprio l’aumento altrettanto repentino appena si smette di seguire il regime alimentare proposto. Si tratta del classico “effetto yo-yo”, da evitare il più possibile per non creare ulteriori problemi al nostro fisico.

La dieta 1600 calorie, invece, ben si presta a essere seguita per lunghi periodi di tempo, avendo sempre cura di variare e bilanciare gli alimenti tra loro, di assumere almeno 2 litri di acqua al giorno e di praticare attività fisica, ancorché modesta.

Pertanto, nell’ambito di una dieta da 1600 calorie possiamo sfruttare tutti gli alimenti chiave della dieta mediterranea, i benefici apportati dall’olio extravergine di oliva e delle varie spezie ed erbe aromatiche con cui si possono arricchire di gusto tutti i cibi proposti.

Menu settimanale: 5 pasti al giorno e tanta acqua

Ma come possiamo sfruttare al massimo tutti i benefici di una dieta 1600 calorie? Quali sono i cibi da consumare nell’arco della settimana per ottenere risultati immediati e a lungo termine? Innanzitutto, come in ogni dieta che si rispetti, l’acqua assume un ruolo fondamentale: non bisognerebbe mai assumerne meno di 2 litri al giorno, sia sotto forma di bevande ipocaloriche sia sotto forma di tisane e infusi.

Poi, per tenere sempre in allenamento il nostro metabolismo, mai ignorare il momento dello spuntino e della merenda: una porzione di frutta, una barretta proteica o uno yogurt, infatti, attenuano gli eventuali morsi della fame e ci consentono di arrivare a pranzo e a cena senza avventarci troppo sui cibi che portiamo in tavola. Vediamo adesso un esempio di menu settimanale di dieta 1600 calorie in cui esse sono ripartite in circa 250 per la colazione, 125 per spuntino e merenda, 600 per il pranzo e 500 per la cena.

Colazione:
250 g di latte scremato + 40 g di cereali misti + caffè + 1 cucchiaino di miele o di marmellata;
Spuntino e merenda: 150 g di frutta fresca di stagione oppure uno yogurt magro o una barretta di cereali;
Condimento per i cibi: 50 g di olio extravergine d’oliva, corrispondente a 8 cucchiaini; spezie e aromi a volontà, sale da utilizzare con moderazione.

LUNEDI
Pranzo: 80 g di pasta o riso con verdure bollite o grigliate + 150 g di frutta fresca di stagione:
Cena: 200 g di pesce (orata, spigola, sogliola, calamari, merluzzo) + 100 g di pane + 150 g di verdure a scelta + una porzione di frutta;

MARTEDI
Pranzo: 60 g di prosciutto crudo sgrassato + 100 g di pane integrale o di segale + contorno di verdure a volontà + 125 g di frutta;
Cena: 150 g di carne rossa + verdure + 100 g di pane + un vasetto di yogurt bianco o alla frutta;

MERCOLEDI
Pranzo: 2 uova + 150 g di pomodori da insalata o 200 g di fagiolini + 2 mele;
Cena: zuppa di fagioli, ceci, piselli o lenticchie + 50 g di pasta + contorno di verdure a scelta + 1 frutto;

GIOVEDI
Pranzo: 100 g di pasta al pomodoro o 120 g di riso con sugo o all’insalata + una porzione di verdure + 1 vasetto di yogurt bianco;
Cena: 100 g di pane + 50 g di affettati magri + 70 g di pomodori da insalata o 120 g di lattughino o rucola + 1 frutto;

VENERDI
Pranzo: 80 g di pasta o riso conditi con verdure oppure con tonno, mais, uova o pomodori + 100 g di verdure miste grigliate + 2 kiwi;
Cena: 220 g di pollo, coniglio o tacchino + verdure fresche o cotte a volontà + 150 g di frutta di stagione;

SABATO
Pranzo: 150 g di bistecca di manzo o salsiccia alla brace + 150 grammi di radicchio o rucola (in alternativa anche peperoni, melanzane, zucchine grigliate o fagiolini) + 2 mele;
Cena: una pizza margherita condita con poco olio + 125 g di frutta a scelta;

DOMENICA
Pranzo: 80 g di pasta o riso al pomodoro oppure sughi di carne o pesce + 150 grammi di verdura + 150 g di frutta;
Cena: 2 uova + 50 g di pane + 70 g di formaggio fresco o stagionato + 150 g di frutta fresca.

Quanti chili si possono perdere con la dieta 1600 calorie?

Come abbiamo visto, una dieta di questo tipo appare molto equilibrata e anche semplice da osservare, soprattutto grazie a un menu ampio e vario in cui è possibile trovare tutti gli alimenti che assumiamo di solito.

Le verdure, in particolare, sono spesso senza limiti di peso: esse, difatti, saziano facilmente, contengono tantissima acqua e aiutano lo stomaco a sentirsi pieno. Per rispondere alla domanda che ci siamo posti, è bene fare una piccola precisazione.

Ogni fisico è diverso dall’altro e, a seconda anche del tipo di attività fisica e lavorativa che pratichiamo oppure allo stile di vita, i risultati possono essere diversi da persona a persona. In linea puramente teorica, la dieta 1600 calorie associata a circa 45 minuti di attività fisica di tipo aerobico consente di perdere 5-6 chili al mese.

Come ricordano nutrizionisti e dietologi, inoltre, il segreto per ottenere risultati ottimali e duraturi dipende anche dal metodo di cottura scelto per i cibi, preferendo quella ai ferri o al vapore, evitando l’assunzione di zuccheri semplici e raffinati preferendo, invece, dolcificanti a base naturale come stevia e miele.

Prodotto consigliato da abbinare alla dieta da 1600 calorie

Alcuni integratori alimentari sono di grande aiuto a supporto però di una dieta. Ecco che in questo caso consigliamo Spirulina Fit. Puoi cliccare su “Scopri di più” per saperne di più su questo ottimo prodotto che tra l’altro è in offerta 4×1.

spirulina fit

Altre diete simili basate sul numero di calorie:

Potrebbe esserti utile:

PERDI PESO CON QUESTA OFFERTA 4x1SCOPRI DI PIU'