Come dimagrire il viso

Come dimagrire il viso in poche mosse

Le regole basilari per snellire il viso e per averlo sempre tonico consistono nel puntare fortemente sull’idratazione, sulla purificazione degli organi interni e sull’esercizio fisico. Ecco pertanto come dimagrire il viso in poche mosse.

Migliori dimagranti in offerta

OffertaBestseller No. 1
Brucia Grassi Potenti Veloci. Drenante forte Dimagrante con Garcinia, L-Tirosina, Spirulina e Piperina. Termogenico 60 capsule keto per dimagrire. Accelera il Metabolismo, favorisce la Perdita Peso.
  • BRUCIA GRASSI POTENTI VELOCI: Hello Fat è un potente brucia grassi naturale che aiuta a perdere peso. Contrasta la fame nervosa e accelera il metabolismo, favorendo l'effetto bruciagrassi. Aiuta a normalizzare i livelli di glucosio, contrasta l’accumulo e la produzione di grassi
  • DIMAGRANTE FORTE E VELOCE DONNA: GARCINIA CAMBOGIA e ARANCIO AMARO sono due potenti termogenici naturali. Aumentano l’uso dei grassi come fonte di energia e stimolano l’organismo a bruciare più calorie del necessario. Risultati visibili nelle zone più critiche dell’adipe, pancia piatta
  • INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: la Garcinia Cambogia è in grado di calibrare il livello di Serotonina, l’ormone incaricato della sensazione di sazietà e contrasta la fame nervosa; La SPIRULINA invece, è ricca di proteine, vitamine e minerali che forniscono la giusta energia per spegnere il senso di fame
Bestseller No. 2
Boost Nutrition Brucia Grassi Potenti Veloci, Drenante Forte Dimagrante Efficace, 120 Capsule per Dimagrire Velocemente Donna e Uomo con Glucomannano, Carnitina, Bromelina, Te' Verde - Made in Italy
  • Programma perdita di peso di 1 mese: Programma brucia grassi di 1 mese: 120 pillole di alta qualità made in Italy progettate per sostenere le diete ipocaloriche.

Un improvviso aumento di peso incide anche sul viso

A seguito di un incremento di peso, il volto finisce inevitabilmente per risentirne. La cosa è molto più evidente con l’avanzare dell’età, visto che la pelle appare meno elastica e con qualche ruga in più. Inoltre, l’idratazione comincia a venire meno e si produce meno collagene.

Dimagrire il volto nel corso del periodo della menopausa, ad esempio, può presentare non pochi problemi: a fronte di una perdita di peso che permette di indossare i pantaloni di anni addietro, il viso finisce per apparire poco tonico e sciupato.

Come mai il viso inizia a gonfiarsi?

A prescindere dall’età, seguire una dieta apposita per il volto è fondamentale per tenerlo tonico e snello e per esprimere al meglio la propria personalità. Il doppio mento e le guance che iniziano a farsi piene sono i primi segnali che il viso si sta iniziando a gonfiare.

Di cause, a tal proposito, ce ne sono diverse. Quella più evidente riguarda la ritenzione idrica. Poi, l’eccesso di farmaci incide sensibilmente sul problema.

Come dimagrire il visto?

Occorre dare la giusta importanza ad una corretta e sana alimentazione, iniziare a puntare fortemente sulle creme rassodanti, su una buona alimentazione, su un regime dietetico depurativo e sulla ginnastica facciale.

Non esiste un vero e proprio regime dietetico che consente di snellire il viso. Tuttavia, le guance si assottigliano nel momento in cui si riduce l’apporto di carboidrati. Va detto poi che anche chi è magro, può avere guance particolarmente paffute.

L’importanza di un’alimentazione equilibrata nell’ottica di snellire il volto

Per vedere il proprio viso sgonfiarsi a mano a mano, urge eliminare tassativamente i cibi a base di farine raffinate, i cibi cotti al forno, lo zucchero, i dolciumi, il sale, i fritti, lo junk food tipico dei fast-food e la carne rossa, specie quella di maiale.

Anche il latte, se non scremato, i formaggi, il burro e la margarina vanno evitati, perché contengono acidi grassi saturi.

Questo, però, non vuol dire saltare i pasti. La colazione, ad esempio, in quanto pasto principale della giornata, va fatta. E anche bene. Quindi, puntare su ingredienti quali uno yogurt greco, una tazza di avena con qualche chicco d’uva, un frullato a base di latte scremato e verdure a foglia verde, come spinaci (la migliore, perché il sapore è neutro) o la rucola (più amara), si rivela una saggia decisione.

Chi si considera uno sportivo, magari fuori allenamento, apprezzerà di certo il consiglio di iniziare la giornata con un bicchiere d’acqua tiepida a cui aggiungere il succo di un limone intero. Anche i frutti rossi, come mirtilli, ciliegie e fragole possono essere utili, se l’obiettivo primario è il dimagrimento del viso.

L’infuso di zenzero è un vero e proprio toccasana per chi desidera snellire i contorni del volto. Per preparare la bevanda in questione, è sufficiente grattugiare la radice e aggiungere un cucchiaino in una tazza contenente acqua calda. L’infuso va assunto sia a prima mattina che a conclusione della cena. In alternativa, sono numerosi i supermercati che vendono la bevanda già pronta.

Altri alimenti molto in voga per ritrovarsi con un viso snellito sono il succo d’ananas, le verdure lessate, le insalate. Infine, chiudere la cena con una tisana di tè verde aiuta a depurare l’organismo: l’azione drenante e disintossicante di questa bevanda è sotto gli occhi di tutti.

L’idratazione, di fatto, finisce per giocare un ruolo imprescindibile: un organismo ben idratato, infatti, fa in modo tale che gli organi interni possano svolgere al meglio le loro funzioni depurative. In questo modo, i reni ne traggono giovamento e la minaccia della ritenzione idrica viene allontanata.

Puntare molto sugli infusi a base di succo di limone, di eucalipto, di zenzero, di tè verde e di menta migliora di sicuro la tonicità del viso. La regola dei due litri di acqua al giorno, vale a dire 8 bicchieri, si dimostra sempre preziosa per quanto riguarda l’idratazione.

Prodotti consigliati per dimagrire in generale

XLS Forte per Perdita Peso

  • 100% di origine naturale

  • Piano di perdita peso GRATIS

  • Clinicamente Testato

Rassoda ogni parte del corpo

  • Addominali 

  • Gambe e Braccia

  • Pettorali e Spalle

Il ruolo delle creme rassodanti per snellire il volto

Il ricorso alle creme rassodanti è più che necessario per sgonfiare il viso, visto che contengono vitamina E, utilissima sia per contrastare il problema della scarsa elasticità che il turgore epidermico.

Preparare una crema rassodante, volta a snellire il viso, è semplicissimo: come ingredienti, sono sufficienti uno yogurt naturale senza zucchero, una capsula di vitamina E, disponibile in farmacia, due cucchiai di avena e due cucchiai d’acqua. Gli ingredienti vanno mescolati con cura e applicati sul volto, prima di andare a dormire. Occorre massaggiare il viso per una ventina di minuti. Dopodiché, è sufficiente tenerla per un’ora abbondante. Infine, è opportuno risciacquare con acqua fredda. Il risultato finale sarà a dir poco sorprendente.

Il ruolo della ginnastica facciale nel favorire il dimagrimento del viso

La ginnastica facciale serve in modo considerevole in riferimento allo snellimento del viso. Farla regolarmente nell’arco della settimana aiuta a ridurre il gonfiore del doppio mento, a levigare gli zigomi e le guance, a contrastare le borse e a sfinare i contorni. Tirare le guance o sorridere dinanzi allo specchio sono tutti esercizi utili. L’importante è essere in grado di tenere la posizione per una decina di secondi ad esercizio. Si consiglia sempre di lavorare su sessioni di 5 per ogni singola posizione.

Altro esercizio utile consiste nel riempire la bocca d’aria e nell’inspirare sino a quando le guance sono divenute gonfie: l’aria va trattenuta per una dozzina di secondi. Dopodiché sarà possibile espirare. Questo esercizio va ripetuto una decina di volte.

Conclusioni

Con questi semplici accorgimenti, dimagrire il viso e ritrovarselo più tonico sarà un obiettivo facilmente raggiungibile.

Per ciò che concerne, quindi, il grasso in viso, pur non essendoci un’alimentazione specifica, va ricordato che cibi sani favoriscono alla perdita di peso corporeo. Naturalmente, viso incluso.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: non possono sostituirsi o integrare la diagnosi svolta dal medico. Tutte le informazioni non devono essere in alcun modo considerate come alternative alla diagnosi del medico curante, né tantomeno essere confuse e/o scambiate con la prescrizione di trattamenti e terapie. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. I prodotti sono recensiti a scopo informativo: non è possibile in nessun modo garantire risultati certi, le possibilità di riuscita di qualsiasi trattamento variano da paziente a paziente. Leggi il Disclaimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *