Come dimagrire dopo il parto

Come dimagrire dopo il parto in poche mosse

Quando si resta incinta inevitabilmente si tende ad assumere peso, perché quanto si possa fare attenzione è difficile rimanere perfettamente in linea.
Il dramma è perdere peso dopo il parto quando prese dal bebè si ha difficoltà a cucinare bene e a svolgere un’attività motoria costante.

Migliori dimagranti in offerta

Bestseller No. 1
Brucia Grassi Potenti Veloci | Integratore Made in Italy 60 capsule | Dimagrante forte veloce, Perdita peso | Termogenico, Drenante, Energia | Bruciagrassi
  • 🇮🇹 MADE IN ITALY: CLIIN crea solo prodotti Made in Italy per offrire una soluzione di qualità insuperabile. Siamo una Start Up Italiana, supporta l'economia locale e contribuisci a preservare le tradizioni che rendono l'Italia unica nel mondo.
  • ✅ FORMULA APPROVATA DAL MINISTERO DELLA SALUTE: Gli estratti naturali di CLIIN sono stati formulati secondo i più recenti dettami della nutraceutica al fine di migliorare il benessere psicofisico
  • 🔥BRUCIAGRASSI: La sinergia tra Caffeina, Estratto di Garcinia e Guaranà attiva il metabolismo e promuove la scomposizione dei grassi, consentendo al corpo di consumare più calorie e liberare energia, facilitando così il processo di perdita di peso.
Bestseller No. 2
Bull Burner Brucia Grassi Potenti Veloci, Drenante Forte Dimagrante Efficace, 120 Capsule per Dimagrire Velocemente Donna e Uomo con Glucomannano, Carnitina, Bromelina, Te' Verde - Prodotto in Italia
  • Programma perdita di peso di 30 giorni: Programma drenante brucia grassi di 30 giorni: 120 pillole di alta qualità made in Italy progettate per sostenere le diete dimagranti.
  • Formula potente: contiene glucomannano (1200 mg), L-carnitina, bromelina e tè verde efficaci per stimolare il metabolismo e modellare addome, pancia e fianchi in modo naturale.
  • Effetto drenante uomo e donna: la bromelina dell'ananas (100 mg) riduce il gonfiore e l'accumulo di liquidi nelle gambe, braccia e cosce, supportando la digestione e l'eliminazione delle tossine.

L’ideale per dimagrire dopo il parto è individuare una dieta che consenta di farlo in poche mosse senza troppo stress, considerando il poco tempo che una mamma ha disposizione quando ha appena partorito e soprattutto quando allatta, periodo in cui dimagrire e perdere peso è davvero una sfida.

Il corpo con la gravidanza subisce un cambiamento esterno ma anche interno per cui cambia il metabolismo, in questa fase dimagrire non è semplice, soprattutto se si è affrontato un intervento come un parto cesareo, quindi bisogna agire con cautela e con passi graduali.

A seguire una serie di consigli utili e pratici su come dimagrire dopo il parto in poche mosse.

Dieta equilibrata: no diete drastiche

A seguito del parto bisogna stare attenti a non sbagliare dieta, se si sceglie un piano drastico si rischia di compromettere la propria salute fisica ragion per cui è opportuno scegliere una dieta equilibrata composta da un regime alimentare che contenga tutti i principi e gli elementi che permettano al corpo di ritrovarsi.

Si consiglia di eliminare condimenti come il sale o almeno di ridurli, mangiare meno zuccheri, non mangiare tantissimo in un solo pasto ma suddividere i pasti in piccoli porzioni quotidiane in modo da avvertire il senso di sazietà evitando spuntini.

Con la gravidanza si subisce uno sbalzo ormonale, cambia il metabolismo, cambiano le abitudini alimentari ragion per cui mettersi a dieta dopo aver partorito impone che si segua un piano nutritivo adeguato per evitare che si faccia la fame ma non si riesca comunque a perdere peso.

Uno degli errori commessi dalle donne è quello di bere poco, l’idratazione aiuta a mantenere la pelle più giovane ma favorisce nache la perdita di peso in quanto attutisce il senso della fame.

Sicuramente è opportuno bere tanta acqua, ovvero idratarsi il più possibile così come può aiuta una dieta che vada a disintossicare il corpo da cibi eccessivamente grassi come dolci e fritture.
L’opzione migliore è la dieta mediterannea fatta di frutta e verdura di stagione e di alimenti a contenuto proteico e vitaminico.

Programmare la spesa con una lista dei pasti

Tra gli errori che commettono le mamme dopo il parto è quello di mangiare male anche se poco, la scusa è la mancanza di tempo, le notti insonni, ma è possibile perdere peso con una specifica organizzazione: facendo una semplice lista della spesa.

Quando si va a fare la spesa basta creare una lista dei pasti e compare gli alimenti secondo il piano di ripartizione giornaliero, preferendo ad esempio cibi freschi come verdure o pesce per cui non è richiesta una lunga preparazione.

Sostituendo gli snack con un frutto di stagione e le bibite gasate con sana acqua per cui non è richiesto altro che aprire la bottiglia e versare l’acqua nel bicchiere.
Programmare la spesa aiuta a non perdere tempo al supermercato e avere ben chiaro cosa mangiare a colazione, a pranzo e a cena.
Un’alimentazione sana aiuta non solo a perdere peso ma anche se si allatta a mantenere costante la fase dell’allattamento fornendo al bebè il giusto nutrimento di cyui necessita.

Attività motoria: ginnastica con il bebè

Per una mamma fare sport non è facile, soprattutto se si allatta o si è subito un parto cesareo, ma quando si suggerisce di svolgere attività motoria non si intende certo di correre la maratona ma di cominciare a riattivare l’organismo, scegliendo ad esempio di camminare anziché prendere la macchina o fare le scale laddove sia possibile.

L’attività motoria può essere svolta anche a casa inizialmente aiutandosi con video su internet e tutorial per esercizi adatti al dopo parto.

In base al parto effettuato si può scegliere tra diverse tipologie di esercizi per un successo in termini di perdita di centimetri e peso garantito.

Basta davvero una mezz’oretta al giorno di allenamento per risvegliare il metabolismo e cominciare a vedere i primi segnali di dimagrimento.

Per le donne che si chiedono ma quando trovo il tempo di fare sport con un neonato? Esiste un’ativita motoria che può essere esercitata con il bebè unendo lanfunzione di mamma a quella di donna alla ricerca della forma fisica perduta.

Un esempio pratico è dato dal guidare la carrozzina, ottima scusa per dedicarsi a lunghe caminate o per effettuare squat usando come appoggio le maniche della stessa.

Altresì le braccia possono essere allenate con il movimento con cui si culla il bebè, basta solo saper sfruttare i movimenti per il proprio tornaconto.
Con un pò di fantasia muoversi diventa semplice anche se non si ha il tempo per dedicarsi esclusivamente a sè stesse.

Prodotti che potrebbero risultare utili

XLS Forte per Perdita Peso

  • 100% di origine naturale

  • Piano di perdita peso GRATIS

  • Clinicamente Testato

Rassoda ogni parte del corpo

  • Addominali 

  • Gambe e Braccia

  • Pettorali e Spalle

Massaggi e creme: momenti beauty da fare a casa o in centri estetici

Quando si partorisce la pelle perde elasticità, soprattutto quella in vicinanza dell’addome, perdere peso non basta per ritornare in forma ma bisogna cercare di donare al corpo quei nutrimenti persi e per cui la pelle si è afflosciata ed è diventata secca.

A tal proposito è opportuno effettuare quotidianamente massaggi e momenti beauty con apposite creme da cospargere sul corpo al fine di idratare la pelle.

I massaggi possono essere eseguiti tranquillamente a casa prima, durante e dopo la doccia oltre che in centri estetici specializzati.

I massaggi permettono di facilitare la perdita di peso e permettere alla pelle di ritrovare l’elasticità persa.
Un modo non solo per coccolarsi ma anche per affrontare i segni del parto in modo naturale con soluzioni cosmetiche da acquistare in farmacia o creme da assembrare in casa secondo i metodi beauty della nonna.

Ideale sono soluzioni che idratano la pelle come oli al fine di agire sulla pelle secca trattandola in modo da apparire lucida e morbida al tatto.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono pubblicate a scopo esclusivamente informativo: non possono sostituirsi o integrare la diagnosi svolta dal medico. Tutte le informazioni non devono essere in alcun modo considerate come alternative alla diagnosi del medico curante, né tantomeno essere confuse e/o scambiate con la prescrizione di trattamenti e terapie. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull'uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. I prodotti sono recensiti a scopo informativo: non è possibile in nessun modo garantire risultati certi, le possibilità di riuscita di qualsiasi trattamento variano da paziente a paziente. Leggi il Disclaimer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *